Chimica fisica

giu282011

Dialisi, aderenza migliore a terapie con regimi meno complessi

Una ridotta aderenza alla terapia medica, che può essere causa di outcome subottimali e incremento dei costi sanitari, è comune nei pazienti con  malattia renale allo stadio finale. Il dato è stato confermato in uno studio,  condotto in 54 centri...
transparent

dic202010

Ridotta mortalità raddoppiando le sedute di dialisi

Raddoppiare la frequenza delle sedute di emodialisi nei centri specializzati, passando da tre a sei, determina benefici in termini di endpoint composito (morte o variazione della massa ventricolare sinistra e morte o variazione della salute fisica) ma...
transparent

ott12010

Maggiore mortalità con la prescrizione di digossina in dialisi

La somministrazione di digossina nei pazienti in trattamento emodialitico è associata a una maggiore mortalità, soprattutto nei soggetti con basse concentrazioni predialitiche di potassio. è la conclusione di una ricerca effettuata da...
transparent

set232010

Nefropatia cronica e diabete 2, attenti alla risposta iniziale Ematologia

Una scarsa risposta ematopoietica iniziale alla darbepoetina alfa si associa a un aumento del rischio successivo di morte o di eventi cardiovascolari quando le dosi vengono incrementate per raggiungere i livelli target di emoglobina. Sebbene il meccanismo...
transparent

lug282010

Peptide natriuretico per prognosi in dialisi

Nei pazienti emodializzati, un accresciuto livello di peptide natriuretico (NT-proBNP) rappresenta il più importante fattore prognostico per identificare i soggetti a maggiore rischio di morte (cut off: 10.000 pg/mL), anche in assenza di gravi disfunzioni...
transparent

giu172009

Nanoparticelle danneggiano il polmone

Medicina interna-farmacologia clinica E’ stato scoperto in Cina un meccanismo tramite il quale una classe di nanoparticelle utilizzata per la somministrazione di alcuni farmaci possa causare danni polmonari. Tali particelle, conosciute come PAMAM,...
transparent

apr52009

Mieloma multiplo: nuova procedura salva il rene

Oncologia-altre neoplasie L’emodialisi estesa con un dializzatore a soglia elevata (HCO-HD) migliora gli esiti nei pazienti con mieloma multiplo ed insufficienza renale dialisi-dipendente. Nonostante le ridotte dimensioni dello studio, è stato...
transparent

feb102009

Stima automatica filtrazione glomerulare poco utile

Nefrologia ed urologia-insufficienza renale e trapianto di rene Riportare la stima automatica della filtrazione glomerulare (eGFR) potrebbe essere di beneficio limitato. La prevalenza delle nefropatie croniche è aumentata negli ultimi 20 anni, e...
transparent

feb52009

Dialisi: minore mortalità in quota

Nefrologia ed urologia-insufficienza renale e trapianto di rene I soggetti in dialisi residenti in alta quota presentano un tasso di mortalità significativamente inferiore rispetto a quelli che vivono vicino al livello del mare. E’ stata inoltre...
transparent

nov262008

Nefropatie croniche: a rischio sepsi senza dialisi

Nefrologia ed urologia Le nefropatie croniche non trattate con la dialisi sono associate ad un aumento del rischio di sepsi sistemiche e mortalità a seguito della comparsa di un’infezione ematogena in soggetti anziani. I pazienti con nefropatie...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>