Cellule staminali ematopoietiche

Trapianto cellule staminali, nuovo protocollo di terapia genica. Lo studio del San Raffaele

mag272022

Trapianto cellule staminali, nuovo protocollo di terapia genica. Lo studio del San Raffaele

In uno studio pubblicato sulla rivista Cell , un gruppo di ricercatori dell'Istituto San Raffaele-Telethon per la terapia genica (SR-Tiget), guidati da Luigi Naldini, descrivono un nuovo protocollo terapeutico che evita gli effetti tossici associati...
transparent
Sangue artificiale, da studio italiano passo avanti verso la produzione su larga scala

mag42022

Sangue artificiale, da studio italiano passo avanti verso la produzione su larga scala

Il trapianto di cellule staminali del sangue - attualmente trattamento standard per molti tumori e malattie genetiche rare - rappresenta l'esempio più longevo di medicina rigenerativa, capace cioè di promuovere la formazione di nuovi tessuti...
transparent
Morbo di Crohn: il trapianto di staminali ematopoietiche non migliora la remissione

dic172015

Morbo di Crohn: il trapianto di staminali ematopoietiche non migliora la remissione

Secondo uno studio appena pubblicato su Jama, tra gli adulti con malattia di Crohn refrattaria al trattamento e non candidabili all'intervento chirurgico il trapianto di cellule staminali ematopoietiche (Hsct) non offre un significativo miglioramento...
transparent

mar92015

Le staminali emopoietiche sono ancora sottoutilizzate

Aumenta nel mondo il ricorso al trapianto di cellule emopoietiche staminali per il trattamento di malattie ematologiche come mieloma multiplo e leucemia, sia nella forma che prevede un trapianto autologo si in quella da donatore. Uno studio multicentrico...
transparent
Sclerosi multipla: il trapianto non mieloablativo di staminali migliora la disabilità

gen212015

Sclerosi multipla: il trapianto non mieloablativo di staminali migliora la disabilità

Secondo uno studio preliminare pubblicato su Jama svolto in pazienti con forma recidivante-remittente di sclerosi multipla, il trapianto non mieloablativo di cellule staminali ematopoietiche si associa a un miglioramento della disabilità e della...
transparent
La terapia genica con interferone è efficace nel cancro mammario

gen82014

La terapia genica con interferone è efficace nel cancro mammario

Cellule staminali ematopoietiche da cui originano macrofagi che producono interferone alfa dove si sta sviluppando un tumore, mirando l’attività anticancro del composto senza gli effetti tossici che ne hanno ostacolato l'uso clinico. Non è fantascienza,...
transparent
Stamina, slitta protocollo. Vannoni: pronti in settimana

lug22013

Stamina, slitta protocollo. Vannoni: pronti in settimana

Doveva essere oggi, 2 luglio, il D-day, per l’avvio vero e proprio della sperimentazione diretta dal ministero della Salute sul metodo Stamina, in coincidenza con la consegna del protocollo da parte del presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni...
transparent

apr162012

In discussione l'utilità dell'uso delle staminali nello scompenso

Nei pazienti con scompenso cardiaco ischemico cronico, l'iniezione transendocardica di cellule staminali autologhe del midollo osseo (Bmc), rispetto a un placebo, non migliora la maggior parte delle misure di funzionalità cardiaca, e in particolare non...
transparent

nov212011

Staminali intracoronariche: insuccesso con infusione tardiva

Tra i pazienti con infarto miocardico e disfunzione ventricolare sinistra dopo riperfusione con intervento coronarico percutaneo (Pci), l'infusione intracoronarica di cellule mononucleate autologhe del midollo osseo (Bmc), effettuata a distanza di 2-3...
transparent

set172010

Impianto intracoronarico di staminali nello scompenso: risultati positivi a breve e lungo termine

Grazie all’impianto in sede intracoronarica di cellule staminali ricavate dal midollo osseo, nei pazienti con scompenso cardiaco si registra un miglioramento della performance ventricolare sinistra, della qualità di vita e della sopravvivenza....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi