Causa di morte

gen112012

La salute degli uomini in Europa

La Commissione Europea ha recentemente pubblicato un report (The State of Men’s Health in Europe) sullo stato di salute di 290 milioni di soggetti di sesso maschile di varia età, residenti nei 27 Stati membri dell’Unione Europea, nei 3 Paesi candidati...
transparent

apr182011

Il by-pass poco aggiunge alla terapia medica

Nei pazienti con disfunzione ventricolare sinistra, non si evidenziano differenze significative in relazione alla morte per tutte le cause tra quelli che ricevono un by-pass aorto-coronarico (Cabg) insieme a una terapia medica e quanti sono trattati con...
transparent

mar152011

Prevenzione secondaria con antipertensivi nei non ipertesi

Nei pazienti con storia clinica di malattia cardiovascolare (Cvd) ma senza ipertensione, un trattamento antipertensivo per la prevenzione secondaria di eventi vascolari si associa a un ridotto rischio di ictus, scompenso cardiaco cronico, e morte per...
transparent

mar142011

Diastolica in tarda adolescenza e mortalità successiva

I valori di pressione diastolica rilevati nella tarda adolescenza sono correlati al successivo rischio di morte per tutte le cause a lungo termine con maggiore evidenza rispetto a quelli sistolici. È uno dei dati di maggiore rilievo emersi da una ricerca...
transparent

feb232011

Troponina I aumenta il rischio anche con minime elevazioni

I pazienti che, all’ammissione ospedaliera per fibrillazione atriale, mostrano livelli anche solo leggermente elevati di troponina I possono essere a maggiore rischio di morte per ogni causa ed eventi avversi maggiori cardiaci (Mace). La rilevazione di...
transparent

dic222010

Epidemiologia del dolore negli ultimi due anni di vita

È comparso sul numero del 2 novembre degli Annals of Internal Medicine un interessante e complesso studio, condotto nell’ambito dell’HRS (Health and Retirement Study), che valuta a mezzo di interviste periodiche e successivi approfondimenti lo stato di...
transparent

dic142010

Rischio exitus da chili in eccesso: conferma sulle donne

Dall’analisi dettagliata di 19 studi prospettici che hanno coinvolto un totale di 1,46 milioni di persone (solo caucasici, età mediana: 58 anni) e il cui obiettivo era verificare il rapporto tra indice di massa corporea (Bmi) e mortalità, emerge che negli...
transparent

set92010

Sibutramina aumenta il rischio di infarto e ictus non fatali

I pazienti in sovrappeso od obesi con preesistenti problemi cardiovascolari e sottoposti a trattamento a lungo termine con sibutramina presentano un accresciuto rischio di infarto miocardico non fatale e di ictus non fatale, ma non di morte cardiovascolare...
transparent

giu252010

Sclerosi sistemica: le principali cause di morte

Fibrosi polmonare, ipertensione arteriosa polmonare (Pah) e problemi cardiologici quali scompenso cardiaco e aritmie: sono queste, nella maggior parte dei casi, le cause di morte delle persone affette da sclerosi sistemica (Ssc). Lo ha stabilito uno studio,...
transparent

ott282008

Epidemiologia della morte improvvisa

Cardiologia-morte improvvisa Le dimensioni dell’atrio sinistro rappresentano un fattore predittivo di mortalità complessiva nella razza afroamericana. Nonostante la sproporzione fra i tassi di ictus e mortalità cardiovascolare nella razza...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community