Archivio Cardiologia

giu172016

Insufficienza Cardiaca: l’epidemia del 21° secolo. Il punto a Firenze

Dal 21 al 24 Maggio si è tenuto a Firenze il 3° Congresso Mondiale sull'Insufficienza Cardiaca Acuta (Scompenso Cardiaco). E' il Congresso annuale della Heart Failure Association (Hfa), un ramo della European Society of Cardiology (Esc). Durante...
transparent

lug232015

Arresto cardiaco extraospedaliero: mortalità resta elevata ma rianimazione in strada aumenta

Due studi pubblicati nell'ultimo numero di Jama concludono che l'uso della rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori automatici esterni da parte dei testimoni di un arresto cardiaco improvviso extraospedaliero (Ohca) non solo è in aumento,...
transparent

lug92015

Modelli di previsione clinica per le malattie cardiovascolari: numerosi ma poco studiati

Nonostante l'abbondanza di modelli di previsione clinica (Cpm) disponibili per una vasta gamma di malattie cardiovascolari, le loro performance comparative, la consistenza in termini di stime di rischio e il loro impatto clinico reale e potenziale sono...
transparent

mag282015

Dolore toracico, dubbi su ricovero dopo valutazione negativa in Ps

Secondo uno studio pubblicato su Jama internal medicine e coordinato da Michael Weinstock della Ohio State university a Columbus, i pazienti con dolore toracico ricoverati in ospedale dopo una valutazione in pronto soccorso (Ps) che ha dato risultati...
transparent

apr22015

Fumo passivo minaccia la salute cardiovascolare dei figli in età adulta

I bambini esposti al fumo dei genitori possono avere un rischio maggiore di sviluppare malattie cardiache in età adulta rispetto ai figli di genitori che non fumano, secondo le conclusioni di uno studio pubblicato su Circulation, la rivista ufficiale...
transparent

mar192015

Pci negli infartuati, miglior prognosi con bivalirudina rispetto a eparina

Tra i pazienti colpiti da infarto cardiaco sottoposti a un intervento coronarico percutaneo (Pci), come lo stent o l'angioplastica, la bivalirudina somministrata come anticoagulante dopo l'operazione determina una riduzione degli eventi avversi emorragici...
transparent

feb262015

I punteggi attuali sovrastimano il rischio per malattia aterosclerotica

Quattro su cinque strumenti clinici per predire la malattia cardiovascolare aterosclerotica, tra cui il nuovo punteggio dell'American heart association (Aha) e dell'American college of cardiology (Acc), mostrano una sovrastima del rischio in una coorte...
transparent

gen222015

A parità di rischio cv, il beneficio delle statine è simile nei due sessi

Presentata come la più completa sull'argomento, una meta-analisi appena pubblicato su The Lancet suggerisce che, a parità di rischio cardiovascolare (cv), i benefici dati dalle statine nel ridurre la frequenza di eventi vascolari maggiori...
transparent
L’attività di polizia sul campo è più a rischio di morte cardiaca improvvisa

nov282014

L’attività di polizia sul campo è più a rischio di morte cardiaca improvvisa

Rispetto alle normali attività di polizia di routine, la lotta alla criminalità, psicologicamente stressante e fisicamente impegnativa, si associa a un marcato aumento del rischio di morte cardiaca improvvisa tra i poliziotti statunitensi. Almeno secondo...
transparent

nov192014

Mortalità cardiaca in aumento nelle cardiopatie aritmiche e ipertensive

In che modo si è distribuita la mortalità complessiva per malattie cardiache tra i diversi sottogruppi di cardiopatie nel decennio compreso tra il 2000 e il 2010? Hanno provato a rispondere al quesito i ricercatori coordinati da Matthew Ritchey, epidemiologo...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community