dallo speciale Cardiologia33

dic22021

Clinica

Molti ipertesi assumono farmaci che aumentano la pressione. Ecco quali

Negli Stati Uniti, circa il 18% degli adulti con ipertensione prenda farmaci che possono causare un aumento della pressione sanguigna. A dirlo è uno studio apparso su Jama Internal Medicine basato su dati di un sondaggio e i cui risultati mostrano...
transparent

dic22021

Clinica

Chi sopravvive a un ictus smette di fumare meno rispetto a chi sopravvive al cancro

I sopravvissuti a un ictus hanno il 28% in meno di probabilità di smettere di fumare rispetto alle persone sopravvissute a un cancro. Lo spiega Neal Parikh , neurologo presso il NewYork-Presbyterian/Weill Cornell Medical Center di New York...
transparent

dic22021

Clinica

Nei fumatori il primo segno di malattia cardiovascolare potrebbe essere un ictus

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association, la morte per infarto o ictus potrebbe essere il primo segno di una malattia cardiovascolare (CVD) nei fumatori. «Decenni di ricerche collegano il fumo di sigaretta alla morte...
transparent

dic22021

Pianeta Farmaco

Scompenso cardiaco, possibile associazione tra Asa e aumento del rischio

Secondo uno studio pubblicato su ESC Heart Failure, l'uso di aspirina si associa a un aumento del rischio di scompenso cardiaco pari al 26% in quegli individui che hanno almeno un fattore che predispone a tale condizione, tra cui fumo, obesità,...
transparent

nov182021

Clinica

Ipercolesterolemia, ecco quando dovrebbe iniziare il trattamento. Lo studio

Secondo uno studio apparso sul Journal of the American College of Cardiology, trattare il colesterolo LDL nelle persone con meno di 40 anni risulta molto conveniente negli uomini e mediamente conveniente nelle donne. La ricerca mostra come, in un modello...
transparent

nov182021

Politica e Sanità

In Italia 130mila infarti ogni anno. La campagna di prevenzione secondaria “Non dimenticare il tuo cuore”

In Italia più di 130.000 persone ogni anno ha un infarto e il 20% di questi andrà incontro a un nuovo infarto entro i 12 mesi successivi. La situazione di emergenza sanitaria legata al Covid, inoltre, ha aumentato le difficoltà...
transparent

nov182021

Clinica

Fibrillazione atriale, serve un’attenzione particolare per i diabetici

Secondo quanto emerge da uno studio pubblicato sul Journal of the American Heart Association, tra le persone con fibrillazione atriale (FA), quelle affette da diabete percepiscono i sintomi meno spesso rispetto a quelle senza diabete, ma hanno una qualità...
transparent

nov182021

Clinica

Aneurisma cerebrale potenzialmente fatale, l'insonnia può aumentare il rischio di rottura

Assieme ai già noti fumo e ipertensione, anche l' insonnia può essere un potenziale fattore di rischio di emorragia cerebrale da rottura di aneurisma, almeno secondo uno studio appena pubblicato sul Journal of American Heart Association....
transparent

nov32021

Clinica

Covid-19, ecco gli effetti della terapia antitrombotica in pazienti ambulatoriali

Secondo quanto conclude lo studio ACTIV-4B pubblicato su Jama e firmato da Jean Connors del Brigham and Women's Hospital di Boston, e colleghi, né aspirina né apixaban, rispetto al placebo, riducono gli eventi avversi cardiovascolari o...
transparent

nov32021

Clinica

Dolore toracico al pronto soccorso, servono valutazioni standardizzate per comprendere chi è a rischio

Il disagio toracico associato a un attacco di cuore o a un evento cardiaco può spesso essere avvertito in altre zone oltre che al torace, come le spalle, le braccia, la mascella, il collo, la schiena e la parte superiore dell'addome, e questo...
transparent

nov32021

Clinica

Chirurgia, ipotensione intraoperatoria non basta per migliorare gli esiti

Nonostante la forte associazione tra ipotensione intraoperatoria ed esiti postoperatori cardiovascolari avversi, uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology suggerisce che avere come obiettivo pressioni elevate durante la...
transparent

nov32021

Clinica

Contro l'obesità è meglio aumentare la forma fisica, anche senza perdere peso

Secondo un articolo su iScience, primo autore Glenn Gaesser del College of Health Solutions presso l'Arizona State University a Phoenix, gli interventi per contrastare l'obesità sarebbero più efficaci nel prevenire la mortalità...
transparent


transparent


I focus di Cardiologia

giu172016

Focus

Insufficienza Cardiaca: l’epidemia del 21° secolo. Il punto a Firenze

Dal 21 al 24 Maggio si è tenuto a Firenze il 3° Congresso Mondiale sull'Insufficienza Cardiaca Acuta (Scompenso Cardiaco). E' il Congresso annuale della Heart Failure Association (Hfa), un ramo della European Society of Cardiology (Esc). Durante...
transparent

lug232015

Focus

Arresto cardiaco extraospedaliero: mortalità resta elevata ma rianimazione in strada aumenta

Due studi pubblicati nell'ultimo numero di Jama concludono che l'uso della rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori automatici esterni da parte dei testimoni di un arresto cardiaco improvviso extraospedaliero (Ohca) non solo è in aumento,...
transparent

lug92015

Focus

Modelli di previsione clinica per le malattie cardiovascolari: numerosi ma poco studiati

Nonostante l'abbondanza di modelli di previsione clinica (Cpm) disponibili per una vasta gamma di malattie cardiovascolari, le loro performance comparative, la consistenza in termini di stime di rischio e il loro impatto clinico reale e potenziale sono...
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi