dallo speciale Cardiologia33

mar312021

Clinica

Deficit di ormoni e scompenso cardiaco: i dati dal registro multicentrico

Da uno studio condotto dall'Università Federico II di Napoli emerge che un deficit di ormoni nel sangue raddoppia la mortalità delle persone affette da scompenso cardiaco . «La dimostrazione che gli ormoni giocano un ruolo decisivo nella...
transparent

mar312021

Clinica

Diossido di azoto, l’esposizione a breve termine associata alla mortalità

Un aumento anche piccolo dei livelli nell'aria di diossido di azoto può essere collegato a un aumento dei decessi sia totali sia per cause cardiovascolari che respiratorie. A mostrarlo sono i dati di una ricerca pubblicata sul British Medical...
transparent

mar312021

Clinica

Elevate quantità di cereali raffinati mettono a rischio il cuore

Da uno studio pubblicato sul British Medical Journal e firmato da un gruppo di ricercatori coordinati da Scott Lear , professore di scienze della salute alla Simon Fraser University di Vancouver in Canada, emerge che un elevato consumo di cereali raffinati,...
transparent

mar312021

Clinica

L’esercizio fisico aiuta a prevenire e curare l'ipertensione

L'European Society of Cardiolgy (Esc) ha appena pubblicato sull'European Journal of Preventive Cardiology un documento di consenso che, primo nel suo genere, spiega qual è, in base all'attuale livello di pressione sanguigna di un individuo, l'attività...
transparent

mar172021

Clinica

Proprietà antipertensive del thè verde e del thè nero. Uno studio le spiega

Da uno studio pubblicato su Cellular Physiology and Biochemistry emerge che i composti del thè verde e nero hanno un'attività vasodilatatrice ottenuta attivando le proteine dei canali ionici nella parete vascolare, cosa che contribuisce...
transparent

mar172021

Clinica

L’ipertensione in gravidanza si associa a un rischio maggiore di morte prematura

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology, le donne con disordini ipertensivi della gravidanza (HDP) hanno un rischio maggiore di mortalità prematura, e in particolare di morte legata a malattia cardiovascolare...
transparent

mar172021

Clinica

L'ictus ischemico dell’occhio è indizio di un aumentato rischio di futuri eventi vascolari

Si intitola Management of Central Retinal Artery Occlusion, il documento pubblicato su Stroke dall'American Heart Association, reputato di beneficio educativo dall'American Association of Neurological Surgeons/Congress of Neurological Surgeons Cerebrovascular...
transparent

mar172021

Clinica

Pesce azzurro per prevenire le malattie cardiovascolari in chi è più a rischio

Come suggeriscono i risultati di uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine, mangiare regolarmente pesce azzurro può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari (CVD) in individui ad alto rischio, per esempio le persone che hanno già...
transparent

mar32021

Clinica

Pazienti con comorbilità, l’infezione da Coronavirus rischia di aggravare le altre patologie

Le persone che cancellano di propria iniziativa visite e terapie per paura di contrarre il Covid in ospedale rischiano di aggravare non solo la loro patologia, ma anche la loro salute psicologica. Sono queste le conclusioni dello studio multicentrico...
transparent

mar32021

Clinica

L’esposizione a lungo termine all’inquinamento mette a rischio la salute cardiopolmonare

Nelle persone di 65 anni o più, l'esposizione all' inquinamento atmosferico per un periodo lungo, anche a livelli ritenuti non pericolosi se si considerano i limiti fissati negli Stati Uniti, causa un aumento del rischio di infarto, ictus, fibrillazione...
transparent

mar32021

Politica e Sanità

Malattie cardiovascolari nelle donne, il punto della situazione dell’Aha

Le donne affrontano molti rischi specifici per quanto riguarda malattie cardiache e ictus, secondo alcuni studi pubblicati nel numero del Journal of the American Heart Association dedicato a Go Red for Women, un'iniziativa lanciata nella primavera del...
transparent

mar32021

Clinica

Ipertensione in gravidanza e aumentato rischio cardiovascolare un decennio dopo

Da uno studio su Jacc, il Journal of the American College of Cardiology, emerge che i disturbi ipertensivi in gravidanza si associano a un rimodellamento cardiaco che aumenta il rischio cardiovascolare più avanti nella vita. «L'ipertensione...
transparent


transparent


I focus di Cardiologia

giu172016

Focus

Insufficienza Cardiaca: l’epidemia del 21° secolo. Il punto a Firenze

Dal 21 al 24 Maggio si è tenuto a Firenze il 3° Congresso Mondiale sull'Insufficienza Cardiaca Acuta (Scompenso Cardiaco). E' il Congresso annuale della Heart Failure Association (Hfa), un ramo della European Society of Cardiology (Esc). Durante...
transparent

lug232015

Focus

Arresto cardiaco extraospedaliero: mortalità resta elevata ma rianimazione in strada aumenta

Due studi pubblicati nell'ultimo numero di Jama concludono che l'uso della rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori automatici esterni da parte dei testimoni di un arresto cardiaco improvviso extraospedaliero (Ohca) non solo è in aumento,...
transparent

lug92015

Focus

Modelli di previsione clinica per le malattie cardiovascolari: numerosi ma poco studiati

Nonostante l'abbondanza di modelli di previsione clinica (Cpm) disponibili per una vasta gamma di malattie cardiovascolari, le loro performance comparative, la consistenza in termini di stime di rischio e il loro impatto clinico reale e potenziale sono...
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>