dallo speciale Cardiologia33

nov192020

Politica e Sanità

Scompenso cardiaco, ecco le misure di performance e qualità per la gestione. Il documento Acc/Aha

L'American College of Cardiology (Acc) e l'American Heart Association (Aha) hanno aggiornato le misure di performance e qualità per la gestione degli adulti con scompenso cardiaco . «Per la prima volta le misure di performance dello scompenso...
transparent

nov192020

Clinica

La chirurgia metabolica dopo un infarto è sicura e migliora gli esiti

Secondo uno studio pubblicato su Circulation, un intervento di chirurgia metabolica dopo un infarto del miocardio può, oltre a far diminuire il peso e migliorare il diabete di tipo 2, diminuire il rischio di eventi cardiovascolari a lungo termine....
transparent

nov192020

Clinica

L’ipertensione nel sonno si associa a un aumento del rischio cardiovascolare

Dalle conclusioni di uno studio appena pubblicato sulla rivista Circulation emerge che nelle persone che soffrono di i pertensione durante il sonno aumentano le probabilità di malattie cardiovascolari . «L'ipertensione notturna è spesso...
transparent

nov192020

Pianeta Farmaco

Approvato in Europa dapagliflozin nel trattamento dello scompenso cardiaco

Dapagliflozin è il primo degli inibitori Sglt2 a essere approvato nell'Unione europea come terapia per lo scompenso cardiaco cronico sintomatico con ridotta frazione di eiezione (Hfref) in pazienti adulti con e senza diabete di tipo 2 (Dmt2)....
transparent

nov52020

Clinica

Consumare cibi ricchi in omega-3 migliora la prognosi dell’infarto. Ecco come

I risultati di uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology supportano l'idea secondo cui consumare fonti di acidi grassi omega-3 , marine o vegetali, possa rappresentare una strategia integrativa per migliorare la qualità...
transparent

nov52020

Clinica

Scompenso di cuore, nuovo trattamento modifica il decorso della malattia in fase avanzata

Da uno studio multicentrico appena pubblicato su Circulation emerge che un nuovo trattamento dello scompenso cardiaco potrebbe invertire la progressione del danno miocardico, permettendo al cuore di guarire da solo nel tempo senza necessità di...
transparent

nov52020

Clinica

Un team cardio-ostetrico per l’assistenza alle donne in gravidanza con malattie cardiovascolari

Secondo uno studio condotto in un ospedale Usa, paese in cui le malattie cardiovascolari (Cv) rappresentano ormai la prima causa di mortalità materna, un team multidisciplinare cardio-ostetrico potrebbe migliorare gli esiti della gravidanza...
transparent

ott152020

Clinica

Il colesterolo alto in giovane età aumenta il rischio cardiovascolare futuro. Lo studio

Secondo uno studio pubblicato su Journal of the American College of Cardiology, alti livelli di colesterolo Ldl in giovane età (adolescenti e ventenni) aumentano il rischio di incorrere in problemi cardiovascolari nella mezza età. Inoltre,...
transparent

ott152020

Politica e Sanità

Obesità, dagli interventi per la perdita di peso alla modificazione dell'atteggiamento clinico verso il paziente

L' obesità è spesso vista dai cardiologi come un grave fattore di rischio per l'apparato cardiorespiratorio, con la necessità di mettere in atto interventi di trattamento atti alla perdita di peso, o ancora meglio, di prevenzione...
transparent

ott152020

Clinica

L’emicrania dopo la chiusura del difetto del setto interatriale

I pazienti sottoposti a chiusura del difetto del setto interatriale (Asd) possono interrompere il trattamento con clopidogrel dopo 3 mesi senza che questo comporti un aumento degli attacchi di emicrania . Lo afferma uno studio randomizzato pubblicato...
transparent

ott152020

Clinica

Investire sulla salute cardiaca dei lavoratori garantisce risparmi

Prevenire 10 anni di malattia coronarica permetterebbe di risparmiare quasi 15 miliardi di dollari di prodotto interno lordo (Pil) mantenendo le persone occupate, secondo uno studio sull'European Journal of Preventive Cardiology. Risultati che arrivano...
transparent

ott152020

Pianeta Farmaco

Ipertensione sensibile al sale, proposto un nuovo approccio terapeutico

Secondo uno studio firmato da un gruppo di ricercatori della Boston University School of Medicine (Busm) appena pubblicato sulla rivista Hypertension, il ricorso ai bloccanti degli á1-adrenocettori, farmaci che rilassano la muscolatura liscia dei vasi...
transparent


transparent


I focus di Cardiologia

giu172016

Focus

Insufficienza Cardiaca: l’epidemia del 21° secolo. Il punto a Firenze

Dal 21 al 24 Maggio si è tenuto a Firenze il 3° Congresso Mondiale sull'Insufficienza Cardiaca Acuta (Scompenso Cardiaco). E' il Congresso annuale della Heart Failure Association (Hfa), un ramo della European Society of Cardiology (Esc). Durante...
transparent

lug232015

Focus

Arresto cardiaco extraospedaliero: mortalità resta elevata ma rianimazione in strada aumenta

Due studi pubblicati nell'ultimo numero di Jama concludono che l'uso della rianimazione cardiopolmonare e dei defibrillatori automatici esterni da parte dei testimoni di un arresto cardiaco improvviso extraospedaliero (Ohca) non solo è in aumento,...
transparent

lug92015

Focus

Modelli di previsione clinica per le malattie cardiovascolari: numerosi ma poco studiati

Nonostante l'abbondanza di modelli di previsione clinica (Cpm) disponibili per una vasta gamma di malattie cardiovascolari, le loro performance comparative, la consistenza in termini di stime di rischio e il loro impatto clinico reale e potenziale sono...
 
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>