Carcinoma in situ

dic142010

Ca prostatico low-risk, sorveglianza attiva miglior cura

In termini di qualità di vita, per un uomo di 65 anni con cancro prostatico localizzato a basso rischio, la sorveglianza attiva si propone come un approccio ragionevole se confrontato con il trattamento iniziale. Tuttavia, le preferenze individuali giocano...
transparent

apr232010

Ca prostatico, meno decessi con deprivazione androgenica

Oncologia Terapie di soppressione degli androgeni riducono il rischio di mortalità per carcinoma prostatico, rispetto alla sola brachiterapia, in uomini anziani a elevato rischio di questo tumore senza problemi cardiovascolari o corretti mediante...
transparent

lug52009

Tumori prostatici: no all’integrazione del selenio

Oncologia-prostata Nei pazienti con tumore prostatico l’assunzione di selenio potrebbe essere controindicata. Gli integratori di selenio sono stati finora venduti e promossi come mezzo di prevenzione per questi tumori, la un ampio studio recente...
transparent

giu252009

Tumore prostatico: FANS influenzano PSA e rischio

Oncologia-prostata I FANS possono influenzare il rilevamento dei tumori prostatici. Di fatto, è stato ipotizzato che l’aspirina ed altri FANS possano diminuire i livelli di PSA al di sotto dei livelli di sospetto clinico senza avere alcun vero...
transparent

giu232009

PIN può predire tumori

Oncologia-prostata Circa la metà degli uomini in cui l’agobiopsia prostatica estesa rivela PIN (Neoplasia Intraepiteliale Prostatica) di grado elevato svilupperanno successivamente tumori prostatici veri e propri. Finora gli studi in materia...
transparent

feb232009

Stop a screening PSA sopra i 75 anni?

Oncologia-prostata Nei pazienti al di sopra dei 75 anni è sicuro sospendere lo screening del PSA, ma solo in presenza di livelli di PSA entro i tre ng/dl. All’interno di questi limiti, infatti, è improbabile che il paziente sviluppi un...
transparent

set82008

Irradiazione prostata e rischio di ca del colon

Gastroenterologia-neoplasie gastrointestinali A seguito di una radioterapia esterna per tumore prostatico si osserva un aumento del rischio di tumori del colon. Il rischio di nuove neoplasie dopo la radioterapia, per quanto probabilmente limitato, deve...
transparent

lug152008

Disfunzione erettile varia con deprivazione androgeni

Nefrologia ed urologia-impotenza Una nutrita minoranza degli uomini che riceve la deprivazione androgenica per un tumore prostatico va incontro a disfunzione erettile, ma molti di questi pazienti rispondono bene alla terapia della disfunzione erettile....
transparent

feb112008

CA prostatico: test urinario più accurato del PSA

Oncologia-prostata Un nuovo test per il dosaggio di un biomarcatore urinario può rilevare i tumori prostatici più accuratamente di altri metodi di screening attualmente disponibili, e la combinazione di biomarcatori può migliorare le...
transparent

ott112007

Fluidi caldi per la resezione prostatica

Chirurgia-apparato urogenitale e ghiandole surrenali L’uso di fluidi endovenosi e d’irrigazione caldi durante la resezione transuretrale della prostata (TURP) previene l’ipotermia perioperatoria. La TURP con fluidi d’irrigazione a...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>