Carcinoma del polmone non a piccole cellule

Carcinoma polmonare, approvato nuovo approccio che riduce tossicità

mar272015

Carcinoma polmonare, approvato nuovo approccio che riduce tossicità

Abraxane ® , in associazione a carboplatino, è stato approvato dalla Commissione europea per il trattamento di prima linea del carcinoma polmonare non a piccole cellule (Nsclc) in pazienti adulti non candidati a chirurgia curativa o a radioterapia....
transparent
Ca polmonare non a piccole cellule: Aifa concede rimborsabilità per afatinib

gen142015

Ca polmonare non a piccole cellule: Aifa concede rimborsabilità per afatinib

L'Agenzia italiana del farmaco ha concesso la rimborsabilità ad afatinib (Giotrif di Boehringer Ingelheim), inibitore irreversibile dei recettori della famiglia ErbB, indicato nel trattamento dei pazienti adulti con carcinoma polmonare non a piccole...
transparent
Nivolumab: buona risposta e sopravvivenza nel Nsclc squamocellulare

ott312014

Nivolumab: buona risposta e sopravvivenza nel Nsclc squamocellulare

Sono stati presentati oggi a Chicago al Simposio multidisciplinare di oncologia toracica i risultati di CheckMate -063, studio di fase II con nivolumab in monoterapia in pazienti con cancro al polmone, non a piccole cellule (Nsclc) squamocellulare avanzato,...
transparent
Carcinoma polmonare non a piccole cellule, cambia approccio con pemetrexed

lug232014

Carcinoma polmonare non a piccole cellule, cambia approccio con pemetrexed

Monoterapia per il trattamento di mantenimento del carcinoma polmonare non a piccole cellule (Nsclc) localmente avanzato o metastatico a eccezione dell’istologia a predominanza di cellule squamose in pazienti la cui malattia non ha progredito immediatamente...
transparent
Ca polmone, senza mutazioni Egfr meglio chemioterapia convenzionale

apr102014

Ca polmone, senza mutazioni Egfr meglio chemioterapia convenzionale

Rispetto al trattamento con inibitori tirosin-chinasici quali gefitinib ed erlotinib, nei pazienti con cancro del polmone non a piccole cellule in stadio avanzato senza mutazione del gene Egfr la chemioterapia convenzionale migliora la sopravvivenza senza...
transparent
Cancro polmonare: un marcatore prevede la sopravvivenza

set112013

Cancro polmonare: un marcatore prevede la sopravvivenza

Si chiama Mig 6 il marcatore che sembra prevedere la sopravvivenza fino a due anni nei pazienti in trattamento con gefinitib ed erlotinib, due antitumorali della classe degli inibitori dell'Egfr. «Questi farmaci si usano nei pazienti con cancro polmonare...
transparent
Tumore polmone, farmaco mirato non è più preciso della chemio

lug232013

Tumore polmone, farmaco mirato non è più preciso della chemio

Per il trattamento del 90% dei tumori del polmone non a piccole cellule (Nsclc), la chemio standard è più efficace dell’erlotinib, uno dei nuovi farmaci a bersaglio molecolare. Lo dimostra uno studio italiano - finanziato dall’Aifa - condotto da Marina...
transparent

set62012

Ers 2012, fumo e patologie correlate al centro dei lavori

Si è appena concluso a Vienna il congresso annuale della European respiratory society che ha dedicato ampio spazio al fumo e alle patologie fumo correlate e alle opzioni per la disassuefazione. In particolare si conferma il ruolo predittivo del fumo nella...
transparent

lug192012

Chemioterapia in Nsclc, senza platino migliora tollerabilità

Vinorelbina più carboplatino, trattamento standard di prima linea per il cancro del polmone avanzato non a piccole cellule (Nsclc), è stato messo a confronto con il regime vinorelbina più gemcitabina: non è stata riscontrata alcuna differenza significativa...
transparent

giu12012

Nsclc avanzato, radiochemioterapia superiore a radioterapia

Nei pazienti anziani con carcinoma polmonare non a piccole cellule (Nsclc) localmente avanzato, la radiochemioterapia offre un beneficio clinico significativamente superiore alla sola radioterapia, e dovrebbe pertanto essere sempre presa in considerazione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi