Calcoli urinari

dic122016

Calcoli ureterali non complicati: gli alfa-bloccanti ne favoriscono l’espulsione

Gli alfa-bloccanti sembrano efficaci nei pazienti con calcoli ureterali non complicati, specie di grandi dimensioni, risultati che supportano le attuali raccomandazioni delle linee guida. Ecco le conclusioni pubblicate sul British Medical Journal di uno...
transparent
Pubblicate le nuove linee guida sulla prevenzione della nefrolitiasi

nov142014

Pubblicate le nuove linee guida sulla prevenzione della nefrolitiasi

Annals of internal medicine, la rivista ufficiale dell’American college of physicians (Acp), ha appena pubblicato le nuove linee guida pratiche sulla prevenzione dietetica e farmacologica della nefrolitiasi negli adulti. Primo autore del documento è ...
transparent
Calcoli renali, costi ed efficacia: ureteroscopia batte litotripsia

mag212014

Calcoli renali, costi ed efficacia: ureteroscopia batte litotripsia

Quando si tratta di calcoli renali una minore invasività non sempre paga, secondo uno studio della Duke University di Durham, in North Carolina pubblicato su Jama Surgery in coincidenza con la sua presentazione al convegno annuale dell’American Urological...
transparent
Stone, il punteggio che identifica i calcoli al posto della Tc

apr232014

Stone, il punteggio che identifica i calcoli al posto della Tc

Un punteggio che dovrebbe predire in modo affidabile la presenza di calcoli renali non complicati in fase acuta, limitando l’eccessivo ricorso alla diagnostica per immagini: si chiama Stone, acronimo per Sex, timing, origin, nausea, erithrocytes. Ne parla...
transparent
Malattie renali, una proteina contro la proteinuria

dic162013

Malattie renali, una proteina contro la proteinuria

Modificare una proteina dell’organismo amplificando la sua naturale capacità di contrastare le malattie renali. Ecco quanto hanno fatto i ricercatori della University of Alabama a Birmingham, pubblicando i loro risultati sulla rivista Nature Medicine....
transparent
Nessun legame tra vitamina D e calcoli renali

nov62013

Nessun legame tra vitamina D e calcoli renali

Alti livelli sierici di 25-idrossivitamina D non aumentano il rischio di calcoli renali. Ecco le chiare e telegrafiche conclusioni di uno studio pubblicato sull’American journal of public health coordinato dai ricercatori del Department of family and...
transparent
Malattia renale cronica, cistatina per valutare rischio

set62013

Malattia renale cronica, cistatina per valutare rischio

Misurare la funzione renale con la cistatina C invece che con la creatinina permetterebbe, secondo uno studio appena pubblicato sul New England Journal of Medicine, di stimare con maggiore efficacia il rischio di malattia renale cronica, consentendo una...
transparent
Calcoli renali, le bibite gassate aumentano il rischio

lug122013

Calcoli renali, le bibite gassate aumentano il rischio

Non basta bere molto per ridurre i rischi di calcoli renali: se si eccede con le bibite gassate, in particolare, l’effetto complessivo è assai meno positivo di quanto si tendeva a credere. Lo rivela uno studio pubblicato sul Clinical Journal of the American...
transparent
Nei reni e vescica femminili il cancro si scopre lentamente

giu282013

Nei reni e vescica femminili il cancro si scopre lentamente

Ci sono notevoli disparità di genere nel diagnosticare i tumori urologici, e circa 700 donne all’anno con cancro renale o vescicale sfuggono alla diagnosi precoce. Questo, almeno, è quanto emerge dalle conclusioni di un articolo pubblicato su Bmj Open...
transparent

set192012

Singolo calcolo predittivo di deterioramento renale

Un ampio studio canadese ha verificato che anche un singolo evento di calcolosi renale si associa a un aumento di probabilità di eventi avversi a carico dei reni, inclusa la malattia renale allo stadio terminale
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>