Broncopneumopatia cronica ostruttiva

Broncopneumopatia cronica ostruttiva, dai probiotici un possibile ruolo nella gestione

lug112022

Broncopneumopatia cronica ostruttiva, dai probiotici un possibile ruolo nella gestione

I probiotici migliorano la forza e la capacità funzionale nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), sono questi in estrema sintesi i risultati di uno studio clinico randomizzato e placebo controllato recentemente pubblicato...
transparent
Asma e Bpco, una possibile cura in comune. In arrivo la triplice terapia

apr82022

Asma e Bpco, una possibile cura in comune. In arrivo la triplice terapia

Per i pazienti cono asma severo incontrollato è fondamentale avere farmaci in grado di garantire una riduzione delle riacutizzazioni e un miglioramento della funzionalità polmonare complessiva. In questo senso, la possibilità di avere...
transparent
Pneumologi liberi professionisti e diagnosi per la Bpco: corretta interpretazione della determina Aifa

gen172022

Pneumologi liberi professionisti e diagnosi per la Bpco: corretta interpretazione della determina Aifa

Quanto alla figura dello pneumologo, la suddetta determina non opera alcuna distinzione tra liberi professionisti e medici del servizio sanitario nazionale: entrambi sono pienamente abilitati ad effettuare simili esami diagnostici strumentali; Soltanto...
transparent
Riacutizzazioni di Bpco, dalla ‘Rome Proposal’ una ridefinizione più precisa della diagnosi

gen122022

Riacutizzazioni di Bpco, dalla ‘Rome Proposal’ una ridefinizione più precisa della diagnosi

Ridefinire i percorsi clinici di diagnosi e classificazione delle riacutizzazioni della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco). È quanto intende fare la "Rome Proposal", un documento composto da una serie di raccomandazioni presentato da gruppo...
transparent
Bpco, autorizzazione europea per tripla associazione fissa

apr232021

Bpco, autorizzazione europea per tripla associazione fissa

La Commissione europea ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio della tripla associazione fissa in formulazione extrafine, in un unico inalatore a polvere secca (dry powder inhaler, Dpi), per il trattamento di mantenimento in pazienti...
transparent
Giornata mondiale Bpco, gli esperti: proteggere i polmoni dallo stress ossidativo

nov202020

Giornata mondiale Bpco, gli esperti: proteggere i polmoni dallo stress ossidativo

Tra le cause principali della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), patologia respiratoria cronica di cui soffre il 4,5% della popolazione italiana, ci sono le infezioni virali che innalzano lo stress ossidativo portando a un aumento delle molecole...
transparent
Bpco, regime terapeutico triplo più efficace della terapia doppia contro le riacutizzazioni

giu292020

Bpco, regime terapeutico triplo più efficace della terapia doppia contro le riacutizzazioni

Secondo i risultati di uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine condotto in pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) da moderata a molto grave, la combinazione budesonide-glicopirronio-formoterolo fumarato somministrata...
transparent
Lo sviluppo polmonare può essere alla base dello sviluppo della Bpco

giu192020

Lo sviluppo polmonare può essere alla base dello sviluppo della Bpco

Secondo un nuovo studio pubblicato su Jama, le persone con vie aeree piccole rispetto alla dimensione dei loro polmoni possono avere una capacità respiratoria inferiore e, di conseguenza, un rischio più elevato di broncopneumopatia...
transparent
Bpco, riduzione mortalità con tre farmaci associati. La conferma dallo studio Impact

giu172020

Bpco, riduzione mortalità con tre farmaci associati. La conferma dallo studio Impact

Se nelle forme meno gravi di Bpco , caratterizzate da un limitato rischio di esacerbazioni, cioè di aggravamenti acuti della cronicità, l'associazione di due farmaci ad azione antinfiammatoria e broncodilatatrice può essere sufficiente,...
transparent
Patologie respiratorie, Corsico (Sip): dopo l’infezione da Covid pazienti a rischio per almeno sei mesi

giu52020

Patologie respiratorie, Corsico (Sip): dopo l’infezione da Covid pazienti a rischio per almeno sei mesi

L'infezione da Covid potrebbe lasciare strascichi a lungo termine sulla funzionalità respiratoria e talvolta comprometterla in modo irreversibile, soprattutto nei pazienti usciti dalla terapia intensiva: i polmoni dei guariti da Covid-19 sarebbero...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi