Assistenza al paziente

apr242013

Chronic care model, utile nell'assistenza sul territorio

Le sei componenti che costituiscono il cosiddetto Chronic care model (Ccm) ( un sistema di cure organizzato, basato sulle prove, volto ad affrontare le necessità delle sempre più numerose persone affette da malattie croniche, fornendo ai pazienti competenze...
transparent
Come ridurre le riospedalizzazioni: ma attenzione agli indicatori

apr232013

Come ridurre le riospedalizzazioni: ma attenzione agli indicatori

Negli ultimi mesi del 2012 negli Stati Uniti è iniziato un ambizioso progetto per ridurre il tasso di riospedalizzazione nei pazienti Medicare. Il progetto consiste prevalentemente in penalizzazioni di ordine finanziario per gli ospedali con tassi di...
transparent

apr162013

Una nuova popolazione di pazienti: i “Grown up congenital heart disease”

Spesso non sono clinicamente evidenti alla nascita, manifestandosi solo tardivamente, ma le cardiopatie congenite sono presenti in circa 7 bambini su mille nati vivi. Lo hanno evidenziato oltre 400 cardiologi interventisti riuniti a Milano dal 20 al 23...
transparent

apr102013

Infermieri, ruolo centrale in miglioramento qualità di cura

In campo sanitario gli infermieri rappresentano il gruppo di professionisti più numeroso e quello che ha l’interazione più diretta con i singoli pazienti. Nonostante ciò, sono pochi gli studi che dimostrano l’impatto di questa categoria e delle cure da essa prestate sulla qualità della degenza e sul benessere generale del paziente
transparent

apr82013

Tumore terminale, tutta la famiglia va assistita

Accudire un bambino con cancro avanzato non solo è fonte di stress per i genitori, ma il loro disagio psicologico può pregiudicare il benessere di tutti i familiari. Sembrano ovvie le conclusioni di uno studio coordinato da Abby Rosenberg , pediatra...
transparent

apr82013

Figli malati di cancro: scelte anticipate su cure e fine vita

Pianificare in anticipo consente alle famiglie di concordare al meglio possibile le decisioni di fine vita con i figli adolescenti malati di cancro, almeno secondo uno studio pubblicato su Jama Pediatrics. «La pianificazione anticipata delle cure consente...
transparent

mar262013

Nel 2011 in Italia meno ricoveri e meno giornate di degenza

Sempre meno ricoveri in Italia: nel 2011 si è registrato mezzo milione di ricoveri in meno rispetto all'anno precedente (-4.5%) e si sono ridotte di quasi due milioni e mezzo le giornate di degenza. È quanto emerge dal rapporto annuale sull'attività...
transparent

mar202013

Tdme: dati Sdo positivi se migliora assistenza e mortalità

I dati diffusi dal ministero della Salute con il rapporto Sdo si potrebbero valutare positivamente solo se accompagnati da un effettivo miglioramento dell'assistenza e soprattutto da una riduzione del tasso di mortalità
transparent

mar182013

Terapia del dolore: i bisogni disattesi della legge 38

La gestione del dolore cronico in Italia è tuttora deficitaria. Lo si rileva da un Rapporto Agenas sulle Unità di cure palliative (Ucp) e da quanto emerso al congresso “Malattia, dolore e rete territoriale”, organizzato nei giorni scorsi all’Ospedale Niguarda di Milano dall’Associazione Nopain onlus
transparent

mar82013

Pazienti e rischio cadute: configurabile omicidio colposo per infermieri

Il fatto Nel 2008 il Tribunale di Messina ha assolto dal reato di omicidio colposo due infermieri professionali che si era ritenuto avessero cagionato la morte di un paziente ricoverato presso il loro reparto in stato di ubriachezza e con presunta crisi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi