Asma

Troppo zucchero in gravidanza potrebbe causare allergia e asma allergico nella prole

lug72017

Troppo zucchero in gravidanza potrebbe causare allergia e asma allergico nella prole

Un'assunzione elevata di zuccheri da parte della madre durante la gravidanza può aumentare il rischio di allergia e asma allergico nel figlio, mostrano i primi risultati di uno studio pubblicato sull'European Respiratory Journal. «Mentre alcune...
transparent

feb232017

Asma, i corticosteroidi inalatori non si associano a un aumento del rischio di polmonite

L'uso regolare di corticosteroidi per via inalatoria (ICS) non si associa a un aumento del rischio di polmonite o altre infezioni respiratorie nei bambini asmatici, almeno secondo quanto conclude uno studio su Pediatrics coordinato da Claire Elizabeth...
transparent

gen92017

Un consumo elevato di prosciutto e salame si associa a un peggioramento dell’asma

Secondo quanto conclude uno studio pubblicato su Thorax, un elevato consumo di carne trasformata, come prosciutto e salame, si lega a un peggioramento dei sintomi asmatici. «Le carni lavorate sono ricche di nitriti, composti che svolgono un ruolo nell'infiammazione...
transparent

set92016

Asma pediatrico, il paracetamolo non si associa a un peggioramento della malattia

Nei bambini con asma lieve persistente la somministrazione di paracetamolo non si associa a un aumento della frequenza di riacutizzazioni né a un peggioramento del controllo della malattia rispetto all'ibuprofene, secondo i risultati di studio...
transparent
Congresso Ers, ultime novità per trattamento Bpco, Asma e fibrosi polmonare

set92016

Congresso Ers, ultime novità per trattamento Bpco, Asma e fibrosi polmonare

Dall'annuale Congresso Ers novità sul trattamento della Bpco, dell'asma e della fibrosi polmonare idiopatica. Sul fronte della Bpco i risultati di un'analisi post-hoc dello studio WISDOM suggeriscono la possibilità di individuare i pazienti...
transparent

mar72016

Asma pediatrica: meno ritorni in Ps consegnando in ospedale i farmaci per proseguire le cure a domicilio

Prescrivere la terapia domiciliare con farmaci antiasmatici alla famiglia di un bambino prima della dimissione ospedaliera riduce in modo significativo la frequenza di visite successive non programmate al pronto soccorso. Queste sono le conclusioni di...
transparent
Uso dell’azitromicina per prevenire il rischio asmatico: gli effetti negativi superano i benefici

dic182015

Uso dell’azitromicina per prevenire il rischio asmatico: gli effetti negativi superano i benefici

Da un articolo pubblicato su Jama emerge che l'azitromicina, somministrata a primi segni di raffreddamento nei bambini con storia di infezioni respiratorie riduce le probabilità di sviluppare asma bronchiale. È quanto sostiene Leonard Bacharier...
transparent

ott92015

La composizione del microbiota intestinale nell’infanzia predice il rischio di asma

I neonati potrebbero essere protetti contro l'asma se prima dei tre mesi di vita il loro microbiota intestinale contenesse quattro tipi specifici di batteri. Sono questi, in sintesi, i risultati di uno studio pubblicato su Science Translational Medicine...
transparent
Bpco e asma, adesione dipendente da efficacia e facilità d’uso dell’erogatore

ott92015

Bpco e asma, adesione dipendente da efficacia e facilità d’uso dell’erogatore

«Porre una perfetta diagnosi di una malattia cronica e delle comorbilità non ha rilevanza se non vi è aderenza al trattamento, perché questo significa non avere il controllo della patologia. E questo è particolarmente vero...
transparent

giu222015

L’attività fisica aerobica fa bene all’asma

L'esercizio aerobico aiuta a migliorare i sintomi dell'asma e riduce il grado di infiammazione sistemica nei pazienti con malattia da moderata a grave, secondo uno studio pilota sulla rivista Thorax coordinato da Celso Carvalho , professore associato...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community