Artrite reumatoide

dic142011

L'incidenza e le cause delle fratture osteoporotiche in Italia

Lo studio, dei tassi di incidenza delle fratture osteoporotiche - negli uomini e nelle donne - relativi a un periodo di 5 anni, ha permesso di validare la corrispondenza dei fattori di rischio riscontrati nel nostro Paese con quelli presenti nell'algoritmo Frax
transparent

nov212011

Patogenesi dell'Ar: decisivi i fattori proangiogenetici

Una ricerca effettuata dal team di Malte Schroeder , dell'università Medica di Amburgo (Germania), ha evidenziato l'importanza dei livelli dei fattori di crescita pro-angiogenetici nell'artrite reumatoide (Ar), contribuendo a rafforzare la tesi che...
transparent

nov112011

Bronchiectasia e rischio infezioni da biologici

Le infezioni del tratto respiratorio inferiore sono frequenti tra i pazienti in trattamento con farmaci biologici per malattie reumatiche infiammatorie croniche associate a bronchiectasia. Il verdetto giunge da uno studio sistematico retrospettivo monocentrico...
transparent

ott172011

Profilassi e terapia dell'osteoporosi nei pazienti con Ar

Alle donne in menopausa affette da artrite reumatoide (Ar), se sottoposte a terapia corticosteroidea <7,5 mg/die per almeno 3 mesi e con T-score < -2,0, dovrebbero essere sempre prescritti bisfosfonati e calcio/vitamina D per la prevenzione e il...
transparent

ott142011

Menopausa precoce è predittiva di artrite reumatoide

Nelle donne la comparsa di artrite reumatoide può essere predetta da un ingresso precoce in menopausa. Questa evidenza proviene da uno studio condotto da un'équipe di reumatologi dell'Ospedale universitario della Scania, a Malmö (Svezia), guidata da...
transparent

ott132011

Ar: sospensione dei Dmards con remissione duratura

Un piccolo trial, condotto su 13 pazienti con artrite reumatoide (Ar) in fase molto precoce ma con elementi indicativi di prognosi scarsa, ha dimostrato per la prima volta che si può ottenere la remissione duratura della patologia mediante un trattamento...
transparent

set122011

Sinoviti e osteiti nell'artrite reumatoide in remissione

Nella maggior parte dei pazienti con artrite reumatoide in remissione clinica o a basso stato di attività si ha una progressione radiografica, indicativa di processi di infiammazione subclinica (quali sinovite e osteite)  identificabili nella maggior...
transparent

set82011

Artrite reumatoide, decalogo Eular: obiettivo qualità della vita

Sono quattro i principi generali su cui si fonda il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide: condivisione tra paziente e reumatologo su obiettivi e approccio della terapia; massimizzazione della qualità di vita a lungo termine attraverso il controllo...
transparent

giu172011

Artrite reumatoide: abatacept sottocute pari alla via endovenosa

Abatacept per via sottocutanea risulta di efficacia e sicurezza paragonabile alla somministrazione endovenosa, con una bassa immunogenicità e alti tassi di ritenzione: i risultati sono coerenti con quelli del profilo stabilito per abatacept per via endovenosa....
transparent

mag122011

Scarso effetto dei farmaci biologici sulla fatigue

L'effetto delle terapie biologiche sulla fatica nei pazienti con artrite reumatoide (Ar) è di piccola entità. È questo l'esito di una revisione sistematica e di una metanalisi effettuate da Karine Chauffier , del dipartimento di Reumatologia dell'università...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi