Artrite reumatoide

mar142013

Steroidi e malattie reumatiche: indicazioni d’uso

Era il 1950 quando Edward Calvin Kendall, Tadeusz Reichstein e Philip Showalter Hench vinsero il premio Nobel per la medicina grazie alla scoperta del cortisone e dei suoi effetti antinfiammatori. In oltre 60 anni se ne è studiata l’azione, si è individuato...
transparent

ott92012

Rischio Tev sale in pazienti con artrite reumatoide

Un ampio studio basato sulla popolazione svedese mostra che i pazienti affetti da artrite reumatoide hanno un più elevato rischio di tromboembolismo venoso rispetto alla popolazione generale, e che tale rischio si mantiene stabile nei dieci anni successivi...
transparent

set262012

Il punto sul metotrexate nell’artrite reumatoide

Il metotrexate (MTX) viene usato per il trattamento dell’AR fin dal 1980 ed è il più comune farmaco in grado di modificare la malattia, un “anchor drug” cui aggiungere altri farmaci o agenti biologici in grado di modificare il decorso della malattia....
transparent

lug242012

Nuova diagnosi di Ar e precoci anomalie alle vie aeree

I pazienti con artrite reumatoide (Ar) di recente diagnosi hanno una moderata prevalenza di anomalie delle vie aeree e del parenchima alla tomografia computerizzata ad alta risoluzione, predittive di funzioni alterate non interamente giustificabili dal...
transparent

apr52012

Artrite reumatoide, tacrolimus aumenta la formazione ossea

Il trattamento con tacrolimus aumenta i livelli dei marker di formazione ossea nei pazienti con artrite reumatoide. Il farmaco immunosoppressore, che agisce inibendo il fattore nucleare delle cellule T attivate, potrebbe giocare un ruolo terapeutico inibendo...
transparent

apr22012

Ar precoce: strategia con prednisone più metotrexate

L'inclusione di una terapia con prednisone a basse dosi all'interno di una strategia di trattamento basata sul metotrexate per uno stretto controllo dell'artrite reumatoide in fase precoce migliora gli outcome dei pazienti. La strategia migliorativa...
transparent

mar302012

Ar, la disabilità avanza anche se l'attività è controllata

Nei pazienti con artrite reumatoide (Ar), anche se l'attività di malattia è gestita abbastanza bene, si ha un graduale peggioramento della disabilità. Inoltre, nonostante si usino le medesime terapie, le donne presentano una disabilità più grave rispetto...
transparent

gen312012

Superfamiglia Tnf : tutti i ruoli in fisiologia e patologia

Bharat B. Aggarwal e due colleghi della university of Texas sono gli autori di una revisione critica sulla storia e le prospettive dell’utilizzo del fattore di necrosi tumorale (Tnf) e della sua superfamiglia come target di farmaci per curare diverse...
transparent

gen112012

Artrite reumatoide, lieve rischio di linfomi da anti-Tnf-alfa

I pazienti affetti da artrite reumatoide trattati con antagonisti del fattore di necrosi tumorale alfa (anti-Tnf-alfa) sembrano correre un rischio lievemente maggiore di sviluppare un linfoma, in particolare a cellule B. Quest'ultimo farebbe parte di...
transparent

gen92012

Mab per artrite giovanile raccomandato dal Nice al Nhs

Tocilizumab, farmaco biologico, approvato l'agosto scorso dall'Ema per il trattamento dell'artrite sistemica idiopatica giovanile, deve essere rimborsato dal Sistema sanitario britannico (Nhs) per i bambini di età inferiore a 2 anni o per i pazienti...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi