Arterie

nov212011

Fda: approvata la prima valvola transcatetere

Ai primi di novembre la Fda ha approvato la prima valvola cardiaca artificiale per la sostituzione transcutanea con approccio femorale di una valvola danneggiata per stenosi aortica senile e presenza di un annulus calcifico aortico. La patologia, dovuta...
transparent

giu82011

Stimolazione dei barocettori carotidei nella terapia dell’ipertensione resistente

Nonostante i notevoli progressi nella terapia dell’ipertensione, rimangono ancora troppi casi di ipertensione resistente, per cui desta interesse il recupero di una vecchia metodica (ottenuto grazie ai notevoli progressi sulla tecnologia dei devices)...
transparent

mag242011

Perdita di peso riduce alterazioni strutturali delle arteriole

La presenza di obesità si associa ad alterazioni strutturali delle arteriole sottocutanee di resistenza, principalmente caratterizzate da rimodellamento ipertrofico; una consistente perdita di peso, però, può migliorare la struttura microvascolare. Il...
transparent

apr192011

Intervento percutaneo: minori sanguinamenti per via radiale

Nell'effettuazione di un intervento coronarico percutaneo (Pci) in pazienti con sindrome coronarica acuta (Acs), l'approccio radiale è altrettanto sicuro ed efficace di quello femorale, ma il primo può farsi preferire per un minore tasso di complicanze...
transparent

feb242011

Monitoraggio emodinamico wireless nello scompenso cardiaco grave

L’uso di un sistema impiantabile wireless di monitoraggio emodinamico (W-Ihm) in pazienti con scompenso cardiaco di classe Nyha III può ridurre in modo sostanziale il rischio di ospedalizzazione, oltre ad aumentare la qualità di vita (QoL) e la sopravvivenza...
transparent

lug152010

Tanti modi per prevenire rigidità aortica

I fattori noti di rischio cardiovascolare hanno solo un modesto effetto sulla rigidità arteriosa, ma un adeguato controllo della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, così come la riduzione di processi infiammatori, potrebbero, nel...
transparent

mag222010

Alti livelli di lpA: rischio occlusione venosa retinica

Patologia vascolare Elevate concentrazioni plasmatiche di lipoproteina A (LpA) sono associate a un rischio aumentato di occlusione venosa retinica (Rvo), indipendentemente da altri fattori di rischio, tradizionali o emergenti. Lo hanno verificato, al...
transparent

ott142009

Coronarografie meno invasive con Tc multistrato

Cardiologia La tomografia computerizzata (Tc) multistrato mediante “Ecg-triggering prospettico” risulterebbe in grado di ridurre l’esposizione alle radiazioni dei pazienti pur mantenendo un’accuratezza diagnostica paragonabile a quella...
transparent

giu102009

Dissezione aortica acuta: livelli D-dimero utili alla diagnosi

Cardiologia-arteriopatie periferiche I livelli di D-dimero possono indicare la probabilità di una dissezione aortica acuta nei pazienti in cui se ne sospetta la presenza. E’ stato dimostrato che un test ematico del D-dimero può essere...
transparent

mag192009

Chirurgia radice aortica sicura a 70 anni

Chirurgia-cuore e pericardio La sostituzione della radice aortica, ed in particolare il reimpianto della radice con conservazione della valvola, risulta sicura ed efficace nei pazienti di 70 anni. La cardiochirurgia offre diverse tecniche per intervenire...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>