Aritmia

Pubblicate le nuove linee guida Usa sulla fibrillazione atriale

apr92014

Pubblicate le nuove linee guida Usa sulla fibrillazione atriale

Arrivano le nuove linee guida per la gestione della fibrillazione atriale, appena pubblicate in contemporanea su Circulatione e sul Journal of the American College of Cardiology dai ricercatori dell’American Heart Association in collaborazione con l'American...
transparent
Nuovi anticoagulanti orali, Mathieu: svolta nella cura della fibrillazione atriale

apr42014

Nuovi anticoagulanti orali, Mathieu: svolta nella cura della fibrillazione atriale

«Una vera rivoluzione». Così Giovanni Mathieu, cardiologo ambulatoriale e past President Fadoi, definisce l’avvento sulla scena dei nuovi anticoagulanti orali nella cura della fibrillazione atriale non valvolare, al centro del dibattito in questo periodo...
transparent

mar172014

Fibrillazione atriale: anticoagulanti sicuri anche con malattia renale

I pazienti ricoverati per infarto del miocardio e che soffrono di fibrillazione atriale possono assumere anticoagulanti come warfarin senza rischi per la salute cardiovascolare. In particolare, i risultati di uno studio pubblicato su Jama dimostrano che...
transparent
Fa con nefropatia: con anticoagulanti non sale rischio tromboembolico

mar72014

Fa con nefropatia: con anticoagulanti non sale rischio tromboembolico

Nei pazienti con fibrillazione atriale, il trattamento con warfarin riduce il rischio di morte, infarto miocardico e ictus ischemico a un anno dall’inizio del trattamento, senza aumentare le probabilità di sanguinamento e in modo indipendente dalla gravità...
transparent

feb172014

Rm predice il successo dell’ablazione chirurgica nella fibrillazione atriale

Non tutti i pazienti con fibrillazione atriale riescono a risolvere il loro problema con un intervento di ablazione chirurgica trans-catetere, ma un nuovo tipo di risonanza magnetica (Rm) potrebbe rappresentare lo strumento più adatto per capire chi sottoporre...
transparent
Fibrillazione atriale, anticoagulanti orali utili ma difficili da prescrivere

feb112014

Fibrillazione atriale, anticoagulanti orali utili ma difficili da prescrivere

I dati del primo Registro europeo sulla terapia della fibrillazione atriale indicano che nel nostro Paese solo il 6% dei pazienti è in cura con i nuovi anticoagulanti orali, più efficaci e sicuri nel prevenire gli ictus. Se ne è parlato nei giorni scorsi...
transparent
Ablazione chirurgica nella fibrillazione atriale: risonanza predice successo

feb72014

Ablazione chirurgica nella fibrillazione atriale: risonanza predice successo

Quali pazienti con fibrillazione atriale avranno maggiore beneficio dall’ablazione chirurgica trans-catetere ? A scoprirlo è un nuovo tipo di risonanza magnetica, secondo uno studio multicentrico su JAMA. Dice David Wilber , cardiologo al Loyola University...
transparent

dic162013

Nuovi anticoagulanti orali e warfarin: nella Fa vincono i primi

Nei pazienti con fibrillazione atriale (Fa) i nuovi anticoagulanti orali (Noac) proteggono da ictus ed embolia meglio del warfarin, reggendo bene il confronto sulla sicurezza. Ecco le conclusioni di una metanalisi su The Lancet svolta sugli studi clinici...
transparent

lug242013

CHADS2 e CHA2DS2-VASc score: predittori di ictus anche senza FA

Come è noto tanto il CHADS2 e CHA2DS2-VASc scores vengono utilizzati per valutare il rischio di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale (FA) e di conseguenza per una decisione terapeutica inerente l’anticoagulazione o il trattamento antiaggregante....
transparent

lug92013

HAS-BLED: lo score migliore anche nel “mondo reale”

Nonostante il chiaro beneficio clinico netto di una terapia anticoagulante orale per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con fibrillazione atriale (FA), il verificarsi di eventi emorragici maggiori può essere devastante. Per cercare di definire con...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community