Aritmia

set172010

Che cosa cambia con le nuove linee guida europee per la fibrillazione atriale

Sono ricche di novità le nuove linee guida per la fibrillazione atriale (Fa) presentate a Stoccolma dalla Società europea di cardiologia (Esc), durante il congresso annuale: innanzitutto sono stati inseriti molti nuovi concetti classificativi,...
transparent

set102010

Fibrillazione atriale: benefici con dabigatran a lungo termine

Nei pazienti con fibrillazione atriale, a prescindere dalla qualità del controllo di Inr (International normalized ratio) nei singoli centri, emergono, rispetto a warfarin, consistenti benefici a favore di una terapia a base di 150 mg di dabigatran...
transparent

set22010

Nuovo antiaritmico in Europa

Merck & Co. e Cardiome hanno annunciato che l’Ema ha approvato vernakalant (Brinavess) come trattamento per la conversione rapida della fibrillazione atriale (Fa) a ritmo sinusale negli adulti, per pazienti non operati con Fa di sette giorni...
transparent

giu182010

Fibrillazione atriale età-dipendente nello scompenso

Nei pazienti con scompenso cardiaco (Hf), la prevalenza di fibrillazione atriale (Fa) aumenta con l’età ed è associata a un maggiore tasso di mortalità in ogni caso la Fa è predittiva di mortalità per tutte le cause...
transparent

giu152010

Af post-infarto: rischio a breve termine da antiaritmici

Arriva una nuova conferma, questa volta proveniente dallo studio Valiant (Valsartan in acute myocardial infarction), sul fatto che esiste una popolazione di pazienti con fibrillazione atriale (Fa) in cui l’uso di farmaci antiaritmici può aumentare...
transparent

mag122010

Fattori di rischio di recidiva di fibrillazione atriale

Cardiologia I principali fattori di rischio per recidive di fibrillazione atriale (Fa) sono un’anamnesi positiva per due o più episodi di Fa nei sei mesi precedenti - indipendentemente dalla modalità di recupero del ritmo sinusale (Rs),...
transparent

mag42010

Fibrillazione da attività ectopica sopraventricolare

Cardiologia In soggetti apparentemente sani e senza precedenti di malattie cardiache, un’eccessiva attività ectopica sopraventricolare aumenta il rischio di fibrillazione atriale (Fa), ictus e morte. è quanto sostiene una ricerca danese...
transparent

mar152010

Più sincope con tachicardia posturale

La sindrome della tachicardia posturale predisporrebbe allo sviluppo di sincope più frequentemente dell’ipotensione ortostatica. I risultati sono il frutto di uno studio apparso su America journal of medicine che ha utilizzato un database,...
transparent

feb12010

Rischio per cardiomiopatiae in gravidanza

Cardiologia (x cardiologia33 + ginecologia33) Considerevole il rischio di eventi cardiaci avversi in donne affette da cardiomiopatia dilatativa durante la gravidanza. Queste le conclusioni di uno studio pubblicato su Journal of the American College of...
transparent

gen282010

Ablazione anzich� farmaci in pazienti aritmici

Cardiologia L’ablazione chirurgica trans-catetere sarebbe da preferire all’impiego di farmaci antiaritmici nel trattamento di pazienti con fibrillazione atriale parossistica. A stabilirlo sono David J. Wilber e collaboratori del Cardiovascular...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community