Archivio per anno

dic12010

Dirigenza medica: violazione del codice di comportamento

Può sussistere un interesse del dirigente medico alla valutazione giudiziale della presunta violazione del codice di comportamento quale atto formale utilizzabile in sede di valutazione periodica del personale con qualifica dirigenziale. Nella valutazione...
transparent

dic22010

Annullamento concorso direttore struttura complessa

Un dirigente medico partecipava a un concorso per la titolarità di una struttura complessa, si qualificava al primo posto e veniva immesso in servizio. Successivamente la procedura veniva annullata con la conseguente perdita della posizione assunta. Il...
transparent

dic32010

Lesione conseguente alla apposizione punti di sutura: colpa grave

Corte dei Conti Puglia: l’errore del chirurgo, in ragione della sua grossolanità, va qualificato in termini di colpa grave. Deve qualificarsi manifestazione di pressappochismo e, pertanto, di straordinaria imperizia e negligenza, l’operato di un sanitario...
transparent

dic92010

No risarcimento se danno causato da attività fuori protocollo

Un medico ricercatore proponeva ricorso per vedersi riconosciuto il risarcimento del subito a seguito di contagio da virus Hcv contratto a causa dell’asserito malfunzionamento di un dispositivo per il prelievo del sangue (c.d “vacutainer”), che l’aveva...
transparent

dic122010

Compiti dell’anestesista e condotta gravemente colposa

Rientra tra i compiti principali dell’anestesista controllare continuamente la ventilazione e l’ossigenazione del paziente. Nella fattispecie il medico avrebbe dovuto, in presenza dei sintomi di un’evidente ipossia, verificare l’efficienza e la funzionalità...
transparent

dic132010

Infezione nosocomiale al momento del parto

Cassazione civile - venivano chiamati in giudizio una struttura ospedaliera e alcuni medici per ottenere la condanna al risarcimento del danno relativamente a gravi lesioni cerebrali subite da una neonata al momento del parto per difetto di assistenza...
transparent

dic142010

Mancato screening mammografico non ascrivibile al primario

Corte dei conti Calabria - L’accertamento dell’elemento psicologico va condotto in concreto, evitando apriorismi dogmatici ed avendo come costante riferimento la situazione specifica in cui ha operato il dipendente. L’imputazione del danno erariale non...
transparent

dic152010

Guardia infermieristica casa circondariale: natura rapporto di lavoro

guardia infermieristica presso una Casa Circondariale, agivano dinanzi al TAR per veder dichiarare che il rapporto pur formalmente libero-professionale, rivestiva in realtà i caratteri del rapporto di impiego subordinato con conseguente condanna del Ministero...
transparent

dic162010

Il datore di lavoro può controllare l’operato dei dipendenti

Il datore di lavoro può avvalersi dell’attività degli istituti di vigilanza essendo legittimi i controlli posti in essere dai dipendenti di agenzie investigative sull’operato dei lavoratori. Rientra nel potere del datore di lavoro la facoltà di avvalersi...
transparent

dic172010

Attribuzione illecita di mansioni superiori: colpevoli i dirigenti

Corte dei conti - Sono tenuti a risarcire l’Asl quanti abbiano agito nella consapevolezza o, almeno, nella colpevole ignoranza, che il dipendente svolgesse mansioni superiori, nulla concretamente facendo per ricondurre a legalità la situazione. La Corte...
transparent
transparenttransparent
transparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community