Archivio Nutrizione33

Covid-19, il rischio e la gravità dell’infezione influenzati dalla dieta. Ecco come

set232021

Covid-19, il rischio e la gravità dell’infezione influenzati dalla dieta. Ecco come

Da uno studio svolto al Massachusetts General Hospital (MGH) e pubblicato su Gut emerge che una dieta sana a base vegetale si associa a una riduzione del rischio sia di ammalarsi di COVID-19 sia di manifestare sintomi gravi in pazienti già infetti....
transparent

set232021

Capire e affrontare la pandemia di obesità. I modelli attualmente in uso

La pandemia di obesità potrebbe essere più collegata a cosa mangiamo che a quanto mangiamo. «Secondo un'opinione comunemente diffusa, la pandemia di obesità è causata da un consumo eccessivo dei cibi moderni trasformati,...
transparent

set232021

Latte in formula, attenzione a cosa dicono i siti web dei produttori

Secondo quanto emerge da un'indagine dei siti web di alcuni produttori dei sostituti del latte materno negli Stati Uniti, i messaggi e le immagini presenti scoraggiano l'allattamento al seno e incoraggiano l'uso di latte in formula. Questo avviene nonostante...
transparent

set232021

Gli avocado migliorano la distribuzione del grasso addominale femminile

Secondo le conclusioni di un articolo pubblicato sul Journal of Nutrition, finanziato dall'Hass Avocado Board e firmato dai ricercatori dell'Università dell'Illinois Urbana-Champaign, mangiare un avocado al giorno contribuisce a rimodellare in...
transparent
Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma. Ecco perché

set92021

Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma. Ecco perché

In un articolo pubblicato su Frontiers in Nutrition viene proposto un metodo per combattere la depressione durante l'attuale pandemia che si concentra sul microbioma . In particolare, gli autori hanno rivisto la letteratura riguardo il legame tra microbioma...
transparent

set92021

Flavonoidi, microbioma e pressione: un legame tutto da scoprire

Secondo un recente studio, gli alimenti ricchi in flavonoidi sembrano avere un effetto positivo sulla pressione sanguigna e tale associazione è almeno in parte spiegata dalle caratteristiche del microbioma. «I nostri risultati forniscono la prova...
transparent

set92021

Epatopatie croniche, il rischio cala bevendo caffè

Tre tazze al giorno di caffè riducono del 20% le probabilità di sviluppare malattie epatiche croniche compreso il cancro. È quanto emerge da uno studio britannico svolto all'Università di Southampton e pubblicato sulla rivista...
transparent

set92021

Nell’Ercolano romana uomini e donne seguivano diete diverse

Misurando le quantità di isotopi del carbonio e dell'azoto presenti negli amminoacidi ossei di 17 scheletri adulti trovati a Ercolano dopo l'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., i ricercatori del team BioArCh dell'Università di York in Gran...
transparent
Gli alimenti fermentati modificano il microbioma intestinale e riducono l'infiammazione. Ecco come

lug222021

Gli alimenti fermentati modificano il microbioma intestinale e riducono l'infiammazione. Ecco come

Un'alimentazione contenente cibi fermentati aumenta da un lato la biodiversità microbica intestinale e dall'altro riduce i biomarcatori d'infiammazione, secondo un articolo firmato dai ricercatori della Stanford School of Medicine e pubblicato...
transparent

lug222021

Nuova proteina potrebbe aiutare a rilevare le allergie alla nocciola

Secondo uno studio pubblicato su Pediatric Allergy and Immunology, la nuova oleosina chiamata Cor a 15 potrebbe avere un ruolo nell'indurre una reazione allergica alla nocciola in un sottogruppo di pazienti pediatrici. Il lavoro è stato portato...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>