Archivio Nutrizione33

nov252020

Le etichette aiutano a fare scelte sane ma non devono essere troppo dettagliate

Alcune indicazioni presenti in etichetta sulle confezioni dei prodotti alimentari possono aiutare i consumatori a compiere scelte salutari. Ne è un esempio il simbolo della scelta più sana (Healthier Choice Symbol o Hcs), il quale però...
transparent

nov252020

Vitamine A, E e D riducono i disturbi respiratori. Ecco come

L'apporto di vitamina A , E , e D potrebbe associarsi a minori disturbi respiratori . A dirlo è uno studio osservazionale pubblicato su BMJ Nutrition Prevention & Health, in base al quale l'associazione è stata riscontratata con...
transparent

nov252020

Sindrome metabolica, un ridotto consumo di latticini può essere di aiuto

Uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition firmato da un team di ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center suggerisce che un ridotto consumo di latticini potrebbe giovare alle persone con sindrome metabolica . Spiega...
transparent

nov252020

Gusto dolce, apporto energetico e regolazione di fame e sazietà. Ecco il rapporto

Da un articolo sulla rivista Nutrients emerge che il lattisolo , una sostanza che si lega a una subunità del recettore del gusto dolce riducendone la percezione, aumenta l'apporto energetico e diminuisce sia la concentrazione plasmatica di serotonina...
transparent

nov122020

Il microbioma potrebbe influenzare i benefici della soia

Un metabolita prodotto a seguito del consumo di soia, grazie alla presenza di certi batteri intestinali, può diminuire il rischio di demenza. In uno studio pubblicato su Alzheimer's & Dementia: Translational Research & Clinical Interventions,...
transparent

nov122020

Bilophila, il germe intestinale che potrebbe essere in grado di ridurre il rischio cardiovascolare

Un comune batterio intestinale a volte associato ad ascessi, malattie intestinali e cancro sembra giocare un ruolo importanze nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, suggerendo la possibilità di un trattamento probiotico dell'aterosclerosi....
transparent

nov122020

I livelli di vitamina D in gravidanza associati al Qi dei figli

Secondo quanto emerge da uno studio pubblicato su The Journal of Nutrition, i livelli di vitamina D della donna durante la gravidanza sono associati al quoziente intellettivo (Qi) dei figli. Melissa Melough , del Seattle Children's Research Institute...
transparent

ott222020

Uno studio britannico correla i disturbi alimentari con il dismorfismo corporeo

Secondo quanto conclude una ricerca appena pubblicata sulla rivista Eating and Weight Disorders, che mette in relazione i disturbi alimentari con i disturbi da dismorfismo corporeo, le persone affette da patologie dell'alimentazione hanno 12 volte più...
transparent

ott222020

Il digiuno intermittente non porta benefici cardiometabolici o di calo ponderale

Secondo uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine, il digiuno intermittente non si associa a un calo ponderale più marcato o a maggiori benefici cardiometabolici rispetto al consumo giornaliero di pasti strutturati. «Il digiuno intermittente...
transparent

ott222020

La colza è valida alternativa come fonte di proteine vegetali

La colza potrebbe essere una valida alternativa alla soia in quanto fonte di proteine. Un recente studio pubblicato su Nutrients mostra infatti come il consumo di proteina dei semi di colza abbia un effetto benefico sul metabolismo paragonabile a...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>