Archivio Ginecologia33

gen152017

Prolasso uterino: l’allenamento dei muscoli pelvici potrebbe aiutare a prevenire i sintomi

Nelle donne con prolasso uterino l'allenamento dei muscoli del pavimento pelvico potrebbe contribuire alla prevenzione dei sintomi e alla riduzione delle probabilità di futuri trattamenti. Ecco, in sintesi, i risultati pubblicati su The Lancet...
transparent

gen152017

Prolasso uterino: nessuna differenza tra la consueta tecnica chirurgica e quella con materiale protesico

L'utilizzo di un materiale protesico sintetico o biologico nella chirurgia del prolasso uterino transvaginale non conferisce alcun beneficio sintomatico o anatomico rispetto alla consueta tecnica riparativa, in base ai risultati riportati su The Lancet...
transparent

gen152017

Anestesia e gravidanza: l’Acog contesta l’allarme della Fda

L'American College of Obstetricians and Gynecologists (Acog) ha diffuso un comunicato in cui si dichiara in disaccordo con quanto espresso dalla Food and Drug Administration nel recente avviso di sicurezza sull'uso ripetuto o prolungato di anestetici...
transparent

gen152017

Preeclampsia e danno fetale: il rischio aumenta nelle gestanti con storia di danno renale acuto

Nelle gestanti con storia di danno renale acuto (Aki) aumenta il rischio di preeclampsia e di esiti avversi fetali, anche se prima del concepimento la nefropatia è risolta da tempo e la funzione renale è normale. «Questi dati individuano...
transparent

gen152017

Proposto un pannello standardizzato di indicatori di qualità delle cure per le pazienti con cancro al seno

In un articolo pubblicato su Jama Oncology l'International Consortium for Health Outcomes Measurement (Ichom) ha proposto più di due dozzine di indicatori di risultato centrati sulle pazienti colpite da cancro al seno che potrebbero essere utilizzati...
transparent

gen152017

Contraccettivi orali e cardiopatie congenite: le pazienti vanno informate meglio

In una coorte di donne adulte con cardiopatia congenita i contraccettivi più usati sono i metodi di barriera seguiti dai contraccettivi orali, con percentuali rispettivamente pari all'87% e all'84%. E molte donne a rischio assumevano contraccettivi...
transparent

gen152017

L’assunzione in gravidanza di olio di pesce potrebbe prevenire l’asma nella prole

Secondo lo studio danese Copsac (Copenhagen Prospective Studies on Asthma in Childhood), pubblicato sul New England Journal of Medicine da Hans Bisgaard e colleghi dell'Università di Copenhagen, in Danimarca, le gestanti che nel terzo trimestre...
transparent

gen152017

Patologie tiroide in gravidanza e nel post-partum, nuove linee guida su diagnosi e gestione

L'American Thyroid Association (Ata) ha appena pubblicato sulla rivista Thyroid le sue indicazioni aggiornate sulla diagnosi e la gestione delle patologie tiroidee in gravidanza e nel periodo dopo il parto. L'articolo, primo autore Erik Alexander della...
transparent

dic42016

Artrite reumatoide in gravidanza, c’è legame con comparsa di epilessia nella prole

Da un articolo pubblicato su Neurology emerge una correlazione tra madri con artrite reumatoide e figli epilettici. In altri termini, la prole nata da madri affette da artrite reumatoide ha il 26% di probabilità in più di sviluppare epilessia...
transparent

dic42016

Disturbi del sonno in menopausa: ecco i fattori predittivi del rischio

Diversi fattori in pre-menopausa predicono l'aumento del rischio post-menopausale di disturbi del sonno, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Maturitas e coordinato da Laura Lampio dell'Università di Turku in Finlandia. I ricercatori nordeuropei...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community