Archivio Ginecologia33

feb32017

Ansia e depressione post-parto: revisione analizza aspetti neurobiologici

«Comprendere le correlazioni neurobiologiche delle patologie emotive e dell'umore materne aiuterà a sviluppare trattamenti efficaci e sicuri per queste malattie, migliorando così la salute e il benessere della madre, del bambino e della...
transparent

feb32017

Con menarca prima degli 11 anni un rischio elevato di menopausa anticipata

In uno studio pubblicato su Human Reproduction, Gita Mishra della University of Queensland in Australia e colleghi affermano che esiste dati convincenti sul fatto che la presentazione del menarca in età molto giovane sia un fattore di rischio...
transparent

feb32017

Crescita fetale, i nuovi grafici dall'Oms

Un ridotto sviluppo fetale è associato a mortalità perinatale, morbilità infantile e rischi per la salute in età adulta in termini di comuni malattie non trasmissibili. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha...
transparent

feb32017

Ipotiroidismo in gravidanza, trattamento ormonale va personalizzato

Un gruppo di ricercatori della Mayo Clinic guidati da Spyridoula Maraka ha effettuato il primo studio nazionale negli Stati Uniti con lo scopo di verificare efficacia e sicurezza del trattamento con ormone tiroideo per donne in gravidanza affette da...
transparent

feb32017

Terapia ormonale dopo ictus, pubblicata consensus su gestione

La rivista Stroke ha appena pubblicato un documento di consenso scritto da neurologi operatori di Stroke Unit, ginecologi ed endocrinologi, prima firmataria Valeria Caso , della Stroke Unit dell'Università di Perugia, sulla gestione dei trattamenti...
transparent

feb32017

Ca cervicale, in Usa mortalità sottostimata

Secondo uno studio pubblicato su Cancer, il rischio di morire di cancro del collo dell'utero è più elevato del previsto per la maggior parte delle donne. Ma non solo. «Lo studio rivela anche significative differenze etniche in termini di...
transparent

feb32017

Sovrappeso in gravidanza non pesa su adiposità della prole

I nostri dati non sono sufficienti a dimostrare con certezza un impatto a lungo termine dell'indice di massa corporea (Bmi) materno in gravidanza sul rischio nella prole di sviluppare un'eccessiva adiposità durante l'infanzia e l'adolescenza. È...
transparent

feb32017

Gravidanza e allattamento, linee guida Fda/Epa su consumo pesce

La Food and Drug Adimistration (Fda) di concerto con l'Environmental Protection Agency (Epa) ha emesso raccomandazioni comuni per suggerire il consumo di pesce ottimale non solo in adulti e bambini ma anche, e specialmente, nelle donne in gravidanza o...
transparent

gen152017

Prolasso uterino: l’allenamento dei muscoli pelvici potrebbe aiutare a prevenire i sintomi

Nelle donne con prolasso uterino l'allenamento dei muscoli del pavimento pelvico potrebbe contribuire alla prevenzione dei sintomi e alla riduzione delle probabilità di futuri trattamenti. Ecco, in sintesi, i risultati pubblicati su The Lancet...
transparent

gen152017

Prolasso uterino: nessuna differenza tra la consueta tecnica chirurgica e quella con materiale protesico

L'utilizzo di un materiale protesico sintetico o biologico nella chirurgia del prolasso uterino transvaginale non conferisce alcun beneficio sintomatico o anatomico rispetto alla consueta tecnica riparativa, in base ai risultati riportati su The Lancet...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community