Archivio Endocrinologia33

apr222015

Noduli tiroidei benigni: come ottimizzare il follow-up (e rassicurare i pazienti)

Nella grande maggioranza dei pazienti con noduli tiroidei asintomatici, che siano risultati benigni sia sul piano citologico che ecografico, le dimensioni non sono variate in modo significativo nel corso di un follow-up di 5 anni. La diagnosi di cancro...
transparent

apr222015

Disfunzioni tiroidee. Uspstf: prove insufficienti per screening. Aace: test consigliato in categorie selezionate

La Us Preventive Services Task Force (Uspstf) ha pubblicato di recente la revisione delle raccomandazioni rilasciate nel 2004 relative a rischi e benefici derivanti dallo screening per le disfunzioni tiroidee cliniche e subcliniche (1). Le raccomandazioni...
transparent

apr222015

Adenomi ipofisari clinicamente non funzionanti, residui post-chirurgici: casistica di radioterapia

La neurochirurgia (Nch) rappresenta il trattamento di scelta degli adenomi clinicamente non funzionanti (Nfpa) ma, anche dopo i migliori interventi, rimane un residuo in un terzo dei casi e si ha una recidiva a distanza in un altro quinto. In questa situazione...
transparent

apr222015

Terapia sostitutiva con testosterone nell’anziano, gli elementi che guidano alla decisione clinica

L'appropriatezza terapeutica della terapia sostitutiva con testosterone (Trt) in pazienti anziani è oggetto di numerose dispute, specie relative alla sua relazione con il rischio cardiovascolare (Cv) o lo sviluppo di patologie prostatiche. Un articolo...
transparent

apr132015

Iperplasia surrenalica congenita, iperandrogenismo controllato da un nuovo trattamento

Per la prima volta uno studio dimostra la possibilità di ottenere in pazienti affetti da iperplasia surrenalica congenita (Isc) di tipo classico, una riproduzione del ritmo circadiano fisiologico del cortisolo associata a un miglior controllo dell'iperandrogenismo,...
transparent

apr132015

Terapia radiometabolica e tumore tiroideo differenziato a rischio basso/intermedio: una review

La terapia radiometabolica, elemento fondamentale per la cura dei pazienti con diagnosi di tumore differenziato della tiroide, è stata di recente oggetto di una revisione sistematica della letteratura nei pazienti a rischio basso e intermedio,...
transparent

apr132015

Il ruolo attuale e futuro delle sulfaniluree

L'avvento dei nuovi farmaci nella terapia del diabete mellito di tipo 2 ha dato spazio a un vivace dibattito riguardante il farmaco di seconda linea più appropriato in caso di compenso glicemico non soddisfacente con la terapia di prima linea e...
transparent

apr132015

Contraccettivi orali, associazione con tipi di mortalità varia per formulazione e durata d’uso

Nessuna associazione tra utilizzo di contraccettivi orali (Co) e mortalità generale per tutte le cause. Nelle donne utilizzatrici però è stato rilevato un eccesso di morti violente o accidentali sostenuto essenzialmente da un maggior...
transparent

apr132015

Tiroidite di Hashimoto e rischio di malattia coronarica: l’associazione è confermata

Si conferma l'associazione tra tiroiditi autoimmuni (Ht) e malattie coronariche (Chd), soprattutto nelle donne e nei più giovani che evidenziano un rischio maggiore di sviluppare Chd rispetto alla popolazione generale. Il trattamento con L-tiroxina,...
transparent

apr132015

Aumentata incidenza di carcinoma tiroideo forse frutto di overdiagnosi da metodiche più fini

L'aumentata incidenza del carcinoma tiroideo (uno dei temi più dibattuti nella letteratura endocrinologica) potrebbe riflettere una 'overdiagnosi' di malattia subclinica e riconoscere come causa principale la crescente diffusione di ecografia e...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>