Archivio Endocrinologia33

ott82015

Iposodiemie: anche le forme “lievi” incidono sul rischio di caduta e, nel tempo, di osteoporosi

Iposodiemie, anche cosiddette lievi, incidono sul rischio di cadute e comportano, nel lungo periodo, una riduzione della massa ossea. È la conclusione di un recente studio di tipo caso-controllo (1) che ha analizzato due popolazioni (pazienti affetti...
transparent

ott82015

Chirurgia trans-sfenoidale per Cushing: esiti post-operatori e probabilità di remissione e recidiva

I dati riguardanti i tassi di remissione e recidiva dopo l'intervento di chirurgia trans-sfenoidale (Tx) come terapia di prima linea del morbo di Cushing (CD) sono estremamente variabili, in parte per la mancanza di consenso sui criteri di guarigione...
transparent

set242015

Cushing e test per carenza di ACTH: da fine agosto metirapone riclassificato in classe A

A partire dallo scorso 28 agosto 2015, il metirapone (Cormeto) è stato riclassificato in classe A. Queste le caratteristiche principali. 1) Indicazioni : gestione dei pazienti con sindrome di Cushing endogena; può anche essere utilizzato...
transparent

set242015

Diabete mellito, diagnosi e prevalenza sono influenzate dai metodi di misura usati e dai cut-off

La diagnosi e la prevalenza del diabete mellito sono influenzati dagli esami e dal cut-off. Lo sostiene uno studio pubblicato online su Lancet Diabetes & Endocrinology. Si tratta di un'analisi aggregata di studi effettuati su 96 popolazioni di differente...
transparent

set242015

La terapia sostitutiva con GH non incide sulla progressione degli adenomi ipofisari non funzionanti dopo intervento

Un recente studio retrospettivo, condotto in pazienti affetti da adenomi ipofisari non funzionanti (NFPA) sottoposti a chirurgia, seguita o meno da radioterapia (RxT) e posti in terapia sostitutiva con GH (GHRT) per deficit di GH (GHD), con diagnosi posta...
transparent

set242015

Giovani con tumore tiroideo, cautela nella terapia con radioiodio per rischio 2° tumore primitivo

Sono sempre maggiori le evidenze epidemiologiche dell'aumento di incidenza di un secondo tumore primitivo (STP) nei pazienti trattati con radioiodio (RI) per carcinoma tiroideo differenziato (CTD). Al momento si hanno maggiori dati sulla popolazione adulta...
transparent

set232015

Iposodiemia e ipersodiemia: una revisione su cause, conseguenze e strategie di trattamento

Minime alterazioni nella concentrazione del sodio sono in grado di determinare un aumento del rischio di morte, ma solo una minima parte delle morti associate ad alterazioni del sodio sono legate a disturbi neurologici, in quanto la stessa patologia...
transparent

set232015

Da AME un Position Statement sulla terapia sostitutiva dell’ipotiroidismo primitivo

L'ipotiroidismo primitivo è una condizione clinica frequente che necessita, nella maggior parte dei casi, di una terapia sostitutiva per l'intera durata della vita. L'obiettivo terapeutico, che corrisponde sul piano biochimico al raggiungimento...
transparent

set152015

Le notizie di Endocrinologia33 ora anche su WhatsApp

A partire dal 21 settembre le notizie di Endocrinologia33, grazie alla collaborazione con IBSA, approdano su WhatsApp con un servizio tempestivo di anticipazioni sui contenuti in pubblicazione, diffusi con la newsletter quindicinale.  Per ricevere...
transparent

set142015

Denosumab, da Aifa scheda paziente per ridurre i rischi di osteonecrosi di mandibola/mascella

Come misura aggiuntiva di minimizzazione del rischio riguardo all'osteonecrosi della mandibola/mascella, è stata resa disponibile una scheda promemoria per il paziente concordata tra PRAC (Comitato per la valutazione dei rischi in farmacovigilanza...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>