Archivio Cardiologia33

dic132019

Anziani e patologie cardiovascolari, ideale la sinergia tra strumenti tradizionali e nuove tecnologie

Dai risultati di un'indagine di HPS - AboutPharma and Medical Devices, presentati qualche giorno fa alla conferenza organizzata da Daiichi Sankyo Italia, emerge che nella gestione del paziente anziano a rischio cardiovascolare più di 3 medici su...
transparent

dic132019

Ictus ischemico, trattamento più rapido con le Unità Mobili. L’esperienza Usa

A Manhattan, grazie alle Unità Mobili per l'ictus (Mobile Stroke Units; MSU) i pazienti colpiti da questa patologia hanno ricevuto la trombolisi intravenosa circa 30 minuti più velocemente rispetto ai pazienti trasportati in ospedale con...
transparent

dic132019

Malattie cardiovascolari, il ruolo del farmacista per la prevenzione in una revisione sistematica

Il farmacista può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari (CVD). In particolare, alcuni suoi interventi nella pratica generale, tra cui l'educazione del paziente e la revisione dei medicinali, possono ridurre in modo significativo i fattori...
transparent

dic132019

Colesterolo Ldl, al Congresso Sic i nuovi obiettivi per la riduzione. Ecco le novità

«Abbassare il colesterolo il più presto possibile, specialmente nei pazienti a rischio molto alto». A lanciare il messaggio dall'80° Congresso Nazionale della Società italiana di cardiologia (Sic) che si chiude oggi a Roma è il presidente...
transparent

nov292019

Rischio cardiovascolare, risultati incoraggianti dal congresso Aha 2019. Le novità

In occasione del congresso dell'American Heart Association (AHA) svoltosi a Philadelphia sono stati presentati i risultati di 2 analisi combinate di 4 studi clinici di fase 3 sull'acido bempedoico, indicato per le persone con ipercolesterolemia e alto...
transparent

nov292019

Pubblicati i nuovi indicatori per misurare la qualità dell’assistenza ai pazienti ipertesi

L'American Heart Association (AHA) e l'American College of Cardiology (ACC) hanno appena pubblicato congiuntamente sulla rivista Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes, il documento intitolato 2019 AHA/ACC Clinical Performance and Quality Measures...
transparent

nov292019

La collaborazione tra terapie intensive riduce la mortalità nei bambini cardiopatici

Grazie alla stretta collaborazione reciproca basata sulla condivisione trasparente dei dati, un gruppo di 18 terapie intensive pediatriche, il Pediatric Cardiac Critical Care Consortium (PC4) ha ridotto in modo significativo la mortalità migliorando...
transparent

nov292019

Prognosi peggiore in caso di angina vasospastica e resistenza microvascolare

Un nuovo studio suggerisce che nei pazienti con angina e malattia coronarica non ostruttiva, la coesistenza di spasmo coronarico epicardico e l'aumento della resistenza microvascolare è associata a prognosi peggiore. Inoltre, l'inibizione della...
transparent

nov142019

Aumentare l'esercizio fisico sopra i 60 anni riduce il rischio di ictus e cardiopatie

Gli ultrasessantenni dovrebbero incrementare, e non ridurre, l'esercizio fisico per prevenire ictus e cardiopatie, secondo uno studio pubblicato sull'European Heart Journal. I ricercatori sudcoreani, coordinati da Kyuwoong Kim della Seoul National University,...
transparent

nov142019

La frequenza di endocardite dopo TAVR è alla pari con la chirurgia

Da un'analisi dettagliata degli studi PARTNER pubblicata su Circulation emerge un rischio sovrapponibile di endocardite dopo una sostituzione della valvola aortica per via chirurgica (SAVR) o transcatetere (TAVR). «L'incidenza complessiva dell'endocardite...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community