Anomalie

set302007

Scansione V/Q esclude embolia polmonare

Pneumologia-embolie L’interpretazione di una scansione ventilazione/perfusione (V/Q) può escludere in modo affidabile la diagnosi di embolia polmonare. L’angiografia TAC è attualmente il gold standard per l’esclusione di questa...
transparent

set182007

Dieta adolescenziale influenza respirazione

Pneumopatie Gli adolescenti che assumono scarse quantità di frutta, vitamina C ed E ed acidi grassi n-3 con la dieta presentano una minore funzionalità polmonare e un aumento del rischio di sintomi respiratori, e soprattutto bronchite cronica...
transparent

set172007

Cardiopatie congenite e problemi respiratori

Cardiopatie congenite Alcuni bambini sintomatici con patologie cardiache e vascolari congenite possono presentare anomalie patologiche delle vie aeree. Il danno collaterale susseguente al trattamento efficace delle cardiopatie congenite è peggiore...
transparent

lug162007

La vita sana aiuta i cuori maturi

Igiene e medicina preventiva-stile di vita e fattori di rischio I pazienti di mezza età che adottano uno stile di vita sano che includa una dieta con un’assunzione giornaliera di almeno cinque portate di frutta e verdura, esercizio ed altri...
transparent

lug112007

Cataratta e degenerazione maculare rischi per gli over 50

Oftalmologia-cataratta Cataratta e degenerazione maculare da invecchiamento sono associate ad un aumento dei tassi di mortalità nei soggetti dai 49 anni in su. In particolare, i decessi da cause vascolari risultano più comuni nei pazienti...
transparent

lug92007

Sindrome metabolica e malattie cardiovascolari

Medicina interna-malattie cardiovascolari La sindrome metabolica è stata definita in diversi modi, ma le componenti chiave in molte delle definizioni sono costellazioni di fattori di rischio fra i quali figurano adiposità addominale, iperglicemia...
transparent

giu262007

Basso peso neonatale connesso a sintomi respiratori nell’infanzia

Basso peso neonatale Il basso peso neonatale è connesso ad un aumento dei sintomi respiratori, compresi sibilo e tosse, nei bambini fino ai cinque anni, e l’esposizione al fumo di tabacco ambientale incrementa il rischio di problemi respiratori....
transparent

giu252007

Artrite reumatoide: camminare diminuisce rischio cardiovascolare

Insufficienza cardiaca I pazienti con artrite reumatoide potrebbero ridurre il proprio rischio cardiovascolare passando più tempo a camminare. L’inattività fisica ed il comportamento sedentario contribuiscono al rischio di malattie cardiovascolari,...
transparent

giu252007

Angina instabile/NSTEMI e rivascolarizzazione: obesità associata ad esiti migliori

Cardiopatia ischemica L’obesità è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di diabete, ipertensione, coronaropatie, disfunzioni ventricolari e molti altri problemi correlati al cuore, ma offre una qualche protezione ai pazienti...
transparent

giu182007

Fibrillazione atriale: PCR dopo cardioversione indica recidiva

Aritmie Dopo la cardioversione elettrica della fibrillazione atriale, elevati livelli di PCR sono legati ad un incremento del rischio di recidiva a lungo termine. L’infiammazione locale e sistemica potrebbe essere correlata alla patogenesi della...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>