Anomalie

set252013

Rischio cardiovascolare: il peso della madre ricade sui figli

I figli di donne obese o sovrappeso hanno un rischio maggiore di morte cardiovascolare precoce in età adulta, almeno secondo uno studio scozzese pubblicato sul British Medical Journal. «I tassi di obesità materna sono aumentati rapidamente negli ultimi...
transparent
Antidiabetici e rischio cardiovascolare? Né meglio né peggio

set42013

Antidiabetici e rischio cardiovascolare? Né meglio né peggio

Dopo i dubbi sollevati in passato sulla sicurezza cardiovascolare di rosiglitazone, il farmaco, assieme ai due nuovi antidiabetici saxagliptin e alogliptin, appare invece relativamente sicuro per cuore e vasi. Ad affermarlo sono William Hiatt , Sanjay...
transparent
Oculisti Soi, commissariare l’Aifa

mag202013

Oculisti Soi, commissariare l’Aifa

Commissariare l’Aifa perché «non è in grado di tutelare la salute visiva degli italiani». A formulare la richiesta shock è il presidente della Soi Matteo Piovella, denunciando in una nota «la sussistenza di situazioni gravissime per la salute visiva di migliaia di pazienti
transparent
Battuta d’arresto per il cocktail salvavista

mag92013

Battuta d’arresto per il cocktail salvavista

L’aggiunta di acidi grassi polinsaturi, luteina e zeaxantina, alla cosiddetta formulazione Areds, fatta da vitamine C ed E, zinco e betacarotene, combatte la degenerazione maculare età-correlata (Amd), una delle più frequenti causa di cecità?
transparent

apr82013

Per cardiopatie congenite serve supporto a lungo termine

Anche se presenti fin dalla nascita, non tutte sono clinicamente evidenti e possono manifestarsi solo tardivamente. Eppure le cardiopatie congenite sono presenti in circa 7 bambini su mille nati vivi, come hanno evidenziato oltre 400 cardiologi interventisti...
transparent

feb12013

Il telefono migliora il servizio ma non la soddisfazione

Un servizio telefonico di assistenza ai pazienti con disturbi muscoloscheletrici potrebbe accelerare l’accesso al servizio e ridurre code e disservizi dovuto all’aumento di richieste correlato all’invecchiamento della popolazione
transparent

gen212013

Anomalie cardiache nei ragazzi alla visita di idoneità sportiva

In Italia, su 10 ragazzi, 2 mostrano anomalie cardiache che impongono approfondimenti. Lo rivela un’indagine condotta su 10mila giovani (età: 16-18 anni) sottoposti a Ecg nel corso della visita di idoneità all’attività sportiva. La ricerca è stata condotta...
transparent

set262012

Donne Brca+, rischiano di più con esami radiologici

Nelle donne portatrici di mutazioni Brca1 e Brca2 l'esposizione a radiazioni diagnostiche prima dei 30 anni si associa a maggiore rischio di cancro mammario a dosi notevolmente inferiori rispetto a quelle in cui si registra un aumento di tumori...
transparent

apr102012

Ictus e forame ovale pervio: come prevenire altri eventi neurologici?

Che fare dopo un ictus “criptogenetico” in pazienti che sono portatori di forame ovale pervio (POF)? Visto che tale anomalia anatomica è presente in misura superiore nei pazienti con ictus criptogenetico, una delle soluzioni che sono state prospettate...
transparent

gen92012

Persistenza post-puberale di onda T invertita

La prevalenza di un'inversione dell'onda T all'Ecg (reperto solitamente considerato nei giovani segno di normale persistenza del pattern pediatrico di ripolarizzazione) diminuisce in modo significativo dopo la pubertà. Nel caso in cui un ragazzo in...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>