Anomalie dei vasi coronari

Infarto miocardio, Ue approva nuovo dosaggio ticagrelor per trattamento a lungo termine

feb222016

Infarto miocardio, Ue approva nuovo dosaggio ticagrelor per trattamento a lungo termine

La Commissione Europea ha autorizzato la messa in commercio di ticagrelor nel nuovo dosaggio di 60 mg per il trattamento dei pazienti che hanno avuto un infarto del miocardio da almeno un anno e hanno un alto rischio di sviluppare un ulteriore evento...
transparent

set182015

Angina postinfartuale: con o senza pregressa ostruzione coronarica la gravità dei sintomi è la stessa

Dopo un infarto miocardico acuto (Ima) i pazienti senza storia passata di malattia coronarica (Cad) hanno sintomi di gravità sovrapponibile ai coetanei con pregressa CAD, in base ai risultati di uno studio pubblicato online su Quality of Care and...
transparent

mar82013

Sindrome coronarica acuta: vantaggi da cura depressione

Contro la depressione da sindrome coronarica acuta (Acs) si è rivelato efficace un programma centralizzato di trattamento, adattato in base alle preferenze del paziente
transparent

feb292012

Pci: contestati i criteri di appropriatezza

I criteri per l'appropriatezza dell'intervento coronarico percutaneo (Pci) attualmente vigenti negli Stati Uniti vengono contestati dagli stessi cardiologi invertentisti americani. C'è troppa distanza, sostengono, tra quanto praticato dalla comunità...
transparent

set162010

Rischio coronarie, controllare solo le Ldl non basta

Nei soggetti in cui la colesterolemia-Ldl (Ldl-c) è ben controllata secondo le raccomandazioni delle linee guida, elevati livelli di trigliceridi (Tg) e ridotti valori di colesterolemia-Hdl (Hdl-c) contribuiscono con forza e in modo sinergico a...
transparent

mag182010

I fibrati prevengono eventi coronarici, non ictus

Cardiologia I fibrati possono ridurre il rischio di eventi cardiovascolari maggiori principalmente attraverso la prevenzione degli attacchi coronarici, e potrebbero svolgere un ruolo protettivo negli individui ad alto rischio e nei soggetti con dislipidemia...
transparent

gen212010

Cuore: omega-3 per ringiovanire cellule

Cardiologia (x cardiologia33) In pazienti affetti da patologie coronariche, i livelli plasmatici di acidi grassi omega-3 risulterebbero inversamente proporzionali all’accorciamento dei telomeri cromosomici, noto marker di invecchiamento cellulare....
transparent

apr92009

Coronaropatie acute: possibile controllo del rischio

Cardiologia-cardiopatia ischemica Un programma incentrato sul paziente di supporto telefonico, stretto monitoraggio e rigido controllo dei fattori di rischio modificabili come pressione e colesterolo determina un significativo miglioramento nei profili...
transparent

dic222008

Attacchi di panico rischi per le giovani coronarie

Cardiologia-cardiopatia ischemica La comparsa di attacchi di panico è connessa ad un aumento del rischio di coronaropatie ed infarti susseguenti nei soggetti più giovani. La complessa correlazione fra cuore e mente è stata recentemente...
transparent

nov182008

Miocardite da parvovirus e angina

Cardiologia-miocardiopatie Il dolore toracico nei pazienti con miocardite da parvovirus B19 (PVB19) deriva da una forma di vasospasmo coronarico. Quest’ultimo sembra essere causato da un disordine vasomotorio che di fatto inizia nella regione dei...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>