Angiostatine

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

ago12014

Le statine migliorano cicatrizzazione delle ferite post-operatorie

Secondo una revisione sistematica pubblicata su The Annals of Thoracic Surgery, le statine favoriscono la guarigione delle incisioni cutanee subite dai pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca, riducendo il tempo complessivo di cicatrizzazione specie...
transparent
Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

lug112014

Bmj ed ezetimibe, per Merck l’incidente è chiuso

«Un incidente». Così il portavoce di Merck internazionale Steve Cragle ha posto fine alla querelle con l’epidemiologo clinico Alberto Donzelli sull’uso del farmaco ezetimibe, prodotto dall’azienda, in aggiunta alle statine. Merck nella sua posizione...
transparent
Effetti collaterali statine, il Bmj aggiusta il tiro

mag162014

Effetti collaterali statine, il Bmj aggiusta il tiro

L’Editor in Chief del British Medical Journal, Fiona Godlee , ha segnalato in un editoriale appena pubblicato sulla rivista che due articoli apparsi nell’ottobre scorso sulle pagine del prestigioso settimanale inglese contenevano affermazioni errate...
transparent
Statine: utili anche nella sclerosi multipla?

mar202014

Statine: utili anche nella sclerosi multipla?

Secondo uno studio recentemente pubblicato su The Lancet, un trattamento giornaliero con alte dosi di statina - in particolare la simvastatina - potrebbe essere efficace nel trattare i pazienti affetti da sclerosi multipla in fase avanzata. Come ricordano...
transparent
Statine per rischio medio-basso? La Sic plaude a linee guida inglesi

feb172014

Statine per rischio medio-basso? La Sic plaude a linee guida inglesi

Estendere l’utilizzo delle statine ai milioni di persone che hanno un rischio cardiovascolare medio-basso? È quanto propongono le nuove linee guida elaborate per il servizio sanitario inglese dal National institute for health and care excellence (Nice)...
transparent

apr122013

Nota 13: in vigore il nuovo aggiornamento

L’Agenzia italiana del farmaco con determina del 26 Marzo 2013, ha modificato la Nota 13 per tenere conto di alcune novità inserite nelle linee guida della European society of cardiology (Esc)
transparent

gen132012

Bpco: mortalità fortemente ridotta con statine

L'uso di statine si associa a una riduzione del 30% della mortalità generale a distanza di 3-4 anni da un primo ricovero per broncopneumopatia cronico ostruttiva (Bpco), indipendentemente dalla presenza di una pregressa storia di malattia cardiovascolare...
transparent

nov242011

Età, sesso, etnia non riducono effetto ezetimibe sulle statine

Nei soggetti a rischio cardiovascolare (Cv) elevato o moderatamente alto, ezetimibe, in aggiunta ad atorvastatina, determina una riduzione più spiccata di colesterolemia-Ldl rispetto al raddoppio della dose di atorvastatina. Tale effetto non viene influenzato...
transparent

nov52010

Le Statine in prevenzione primaria non riducono la mortalità nei pazienti ad alto rischio cardiovascolare

Una dettagliata meta analisi di 11 RTC ha previsto il reclutamento di più di 65.000 pazienti considerati ad alto rischio per eventi cardiovascolari. L’indagine è stata condotta da esponenti del Department of Public Health and Primary...
transparent

mag272010

Possibili effetti avversi da statine

Farmacologia Il paziente in terapia con statine dovrebbe essere monitorato in modo proattivo; questi farmaci, infatti, possono dare vari effetti avversi inattesi, con un rischio massimo nel corso del primo anno di trattamento. è quanto dimostra...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>