Angioplastica

mar132009

Infusione breve di eptifibatide

L’infusione abbreviata dell’inibitore della Gp IIb/IIIa eptifibatide a seguito dell’intervento elettivo di angioplastica coronarica percutanea (PCI) è altrettanto efficace dell’infusione standard. Lo dimostrano i risultati dello...
transparent

mar132009

PCI tardiva: no dopo l’infarto

La ricanalizzazione percutanea delle arterie coronarie occluse, eseguita tardivamente dopo infarto miocardico, presenta costi notevolmente maggiori della sola terapia medica e non incide sulla qualità della vita dei pazienti. Questi dati provengono...
transparent

lug102007

Angioplastica arteria renale causa embolizzazione al rene

Chirurgia-sistema vascolare L’angioplastica dell’arteria renale volta a trattare la nefrovasculopatia arteriosclerotica potrebbe rilasciare detriti embolici che possono compromettere la funzionalità renale. Nell’effettuare interventi...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>