Angiografia coronarica

giu92011

Coronarografia tomografica non giustificata negli asintomatici

Un risultato anomalo dell'angiografia coronarica per mezzo della tomografia (Ccta) è predittivo di un aumento dell'impiego di acido acetilsalicilico (Asa) e statine dopo 3 e 18 mesi, sebbene il ricorso ai farmaci si riduca nel tempo. Inoltre, la Ccta...
transparent

set32010

Postmenopausa, cresce la mortalità con deidroepiandrosterone basso

Nelle donne in postmenopausa, portatrici di fattori di rischio coronarico e sottoposte a coronarografia per sospetta ischemia miocardica, ridotti livelli di deidroepiandrosterone solfato (Dhea-S) sono associati a una maggiore mortalità cardiovascolare...
transparent

apr192009

CCTA e sospette coronaropatie

Cardiologia-cardiopatia ischemica E’ stata chiaramente dimostrata la capacità dell’angiografia coronarica TAC (CCTA) di predire eventi cardiaci nei pazienti con sospette coronaropatie. Ciò dovrebbe contribuire a farne un esame di...
transparent

nov42008

Angina: angiografia TAC aiuta stratificazione

Cardiologia-cardiopatia ischemica L’angiografia TAC (CTA) è in grado di predire la mortalità nei pazienti con sospette coronaropatie. Si tratta dunque di un test con importanti implicazioni diagnostiche e prognostiche: a differenza del...
transparent

giu252007

Sindrome metabolica aumenta rischio morte improvvisa negli uomini

Medicina interna-manifestazioni di malattia Negli uomini sani di mezza età, la sindrome metabolica incrementa il rischio di morte improvvisa e, in misura minore, anche quello di morte improvvisa indipendente dai fattori di rischio coronarico. L’associazione...
transparent

giu182007

Chirurgi valvolare elettiva: sicura angiografia coronarica nello stesso giorno

Cardiopatie valvolari L’angiografia coronarica nello stesso giorno dell’intervento è sicura nei pazienti sottoposti a cardiochirurgia valvolare elettiva. L’angiografia coronarica viene spesso effettuata giorni o settimane prima di...
transparent

mag282007

Sindromi coronariche acute: bloccanti recettori glicoproteina Iib/IIIa utili a tutte le età

I rischi e benefici associati ai bloccanti dei recettori delle glicoproteine IIb/IIIa sono simili sia nei giovani che negli anziani con sindromi coronariche acute senza slivellamento del tratto ST. Studi precedenti che avevano paragonato gli effetti di...
transparent

mar172007

Coronaropatie stabili: peptide natriuretico utile per la diagnosi

Cardiologia I pazienti con coronaropatie stabili potrebbero potenzialmente evitare gli studi ecocardiografici o nucleari della funzionalità ventricolare in presenza di bassi livelli di peptide natriuretico nel siero: ciò potenzialmente estende...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi