ALIMENTAZIONE

Malattie cardiometaboliche, microbioma intestinale di chi mangia sano riduce il rischio

gen132021

Malattie cardiometaboliche, microbioma intestinale di chi mangia sano riduce il rischio

Una dieta ricca di alimenti sani e di origine vegetale è legata alla presenza e all'abbondanza di microbi intestinali associati a un minor rischio di sviluppare obesità, diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari, secondo uno studio...
transparent
La dieta mediterranea allunga la vita. Uno studio italiano spiega perché

dic102020

La dieta mediterranea allunga la vita. Uno studio italiano spiega perché

Si vive più a lungo grazie alla dieta mediterranea . A suggerirlo è un recente studio tutto italiano che ha coinvolto oltre 5.000 persone pugliesi, precisamente di Castellana Grotte e Putignano. Che la dieta mediterranea portasse diversi...
transparent

dic102020

Alimenti vegetali al posto della carne rossa. Un beneficio per la salut

Sembra che sostituire la carne rossa nella propria alimentazione con cibi vegetali quali legumi, frutta secca o soia riduca il rischio di coronaropatia (Chd). Ma anche consumare cereali integrali o derivati del latte al posto della carne rossa totale,...
transparent
Malattie cardiovascolari, il ruolo dei cibi ad azione infiammatoria nella dieta

dic32020

Malattie cardiovascolari, il ruolo dei cibi ad azione infiammatoria nella dieta

Secondo una ricerca pubblicata su Journal of the American College of Cardiology, una dieta con un alto contenuto di cibi associati all'aumento dell'infiammazione (quali carne rossa e processata, cereali raffinati e bevande zuccherate) può aumentare...
transparent

nov252020

Le etichette aiutano a fare scelte sane ma non devono essere troppo dettagliate

Alcune indicazioni presenti in etichetta sulle confezioni dei prodotti alimentari possono aiutare i consumatori a compiere scelte salutari. Ne è un esempio il simbolo della scelta più sana (Healthier Choice Symbol o Hcs), il quale però...
transparent

nov252020

Sindrome metabolica, un ridotto consumo di latticini può essere di aiuto

Uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition firmato da un team di ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center suggerisce che un ridotto consumo di latticini potrebbe giovare alle persone con sindrome metabolica . Spiega...
transparent

nov252020

Gusto dolce, apporto energetico e regolazione di fame e sazietà. Ecco il rapporto

Da un articolo sulla rivista Nutrients emerge che il lattisolo , una sostanza che si lega a una subunità del recettore del gusto dolce riducendone la percezione, aumenta l'apporto energetico e diminuisce sia la concentrazione plasmatica di serotonina...
transparent

ott222020

Uno studio britannico correla i disturbi alimentari con il dismorfismo corporeo

Secondo quanto conclude una ricerca appena pubblicata sulla rivista Eating and Weight Disorders, che mette in relazione i disturbi alimentari con i disturbi da dismorfismo corporeo, le persone affette da patologie dell'alimentazione hanno 12 volte più...
transparent
La prima causa di morte per malattie cardiache è una dieta non sana. Lo studio

ott212020

La prima causa di morte per malattie cardiache è una dieta non sana. Lo studio

Secondo uno studio pubblicato su European Heart Journal - Quality of Care and Clinical Outcomes, più di due terzi dei decessi mondiali dovuti a malattie cardiache potrebbero essere prevenuti con diete più sane. «La nostra analisi mostra...
transparent

ott202020

Obesità favorita dallo spostamento della cena in orario tardivo, i meccanismi metabolici

La letteratura è univoca, secondo Giovanni De Pergola e Nicole Cerabino , Ambulatorio di Nutrizione clinica, Uoc di Oncologia medica, Dipartimento di Medicina interna e oncologia umana (Dimo), Università degli studi Aldo Moro, Policlinico...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>