Agenti contraccettivi femminili

gen82016

Contraccettivi orali non si associano a gravi malformazioni alla nascita

L'uso dei contraccettivi orali durante la gravidanza o nei mesi precedenti non correla con l'aumento del rischio di malformazioni congenite, secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal e coordinato da Brittany Charlton , epidemiologa all'Harvard...
transparent
Contraccettivi orali migliorano la prognosi del tumore ovarico

nov182015

Contraccettivi orali migliorano la prognosi del tumore ovarico

Le pazienti che sviluppano cancro ovarico sembrano avere una prognosi migliore se in passato hanno fatto uso di contraccettivi orali, secondo uno studio della Mayo Clinic pubblicato sulla rivista Bmc Cancer. «Ricerche precedenti indicano che la pillola...
transparent

set42015

Artrite, i contraccettivi orali riducono i sintomi

Nei primi due anni dalla diagnosi, le donne affette da artrite infiammatoria che usano o hanno fatto uso in passato di contraccettivi orali hanno sintomi autoriferiti migliori delle coetanee che non hanno mai assunto tali farmaci. Sono queste le conclusioni...
transparent

giu252015

Formazione medica su contraccettivi a lungo termine riduce le gravidanze indesiderate

Da uno studio svolto all'Università di California San Francisco in collaborazione con la Planned Parenthood Federation of America emerge che in un anno le gravidanze indesiderate sono calate in modo significativo dopo la formazione degli operatori...
transparent
Aifa aggiorna scheda tecnica: levonorgestrel non è un abortivo

feb102014

Aifa aggiorna scheda tecnica: levonorgestrel non è un abortivo

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la revisione da parte dell’Aifa della scheda tecnica della pillola del giorno dopo a base di levonorgestrel. Nel nuovo testo scompare la vecchia dicitura “il farmaco potrebbe anche impedire l’impianto” e viene...
transparent

gen212014

Dopo pillola, Iud o anello, si attende di più per una gravidanza

Rispetto alle donne che usano contraccettivi di barriera come condom o spermicidi, quelle che preferiscono dispositivi intrauterini (Iud) o altri tipi di contraccettivi reversibili a lungo termine hanno probabilità quattro volte maggiori di attendere...
transparent

mag292012

Contraccezione, più efficaci i metodi reversibili a lunga durata

L'efficacia dei metodi contraccettivi a lunga durata reversibili (quali dispositivi per impianti intrauterini o impianti sottocutanei) è fino a 20 volte superiore a quella di altri metodi frequentemente utilizzati (come contraccettivi orali, cerotti...
transparent

nov222011

Pillole con etinilestradiolo, efficacia ridotta da telaprevir

Durante un trattamento con telaprevir, inibitore della proteasi dell'Hcv, l'efficacia di un contraccettivo orale contenente etinilestradiolo può essere ridotta del 26%-33%. Pertanto, in caso di cosomministrazione di telaprevir (e per 2 settimane dopo...
transparent

set92011

Problemi mestruali e contraccettivi in terapia anticoagulante

L'anticoagulazione orale causa emorragie mestruali severe nelle donne in età riproduttiva. Queste donne dovrebbero essere avviate a counselling valutando l'opportunità di opzioni contraccettive appropriate, come per esempio quelle “di barriera”, la...
transparent

dic162009

Pessario meglio a breve termine

Ginecologia L’uso di dispositivi vaginali removibili nei casi di prolasso di organi pelvici può comportare nel tempo complicanze che spingono all’abbandono e alla scelta di altre soluzioni terapeutiche. Lo sostiene uno studio condotto...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community