Adulto

lug102012

Le donne anziane con FA recente sono più a rischio di stroke

Le donne anziane con fibrillazione atriale recente hanno un maggiore rischio di stroke rispetto ai loro coetanei di sesso maschile. Esistono varie comunicazioni sull’argomento: le ragioni non sono chiare, ma alcuni studi avevano suggerito che la chiave...
transparent

giu272012

Terza età, solitudine predittiva di declino funzionale

Nelle persone con più di 60 anni, la solitudine è un fattore predittivo di declino funzionale e decesso. Lo dimostra uno studio longitudinale americano effettuato su un campione di 1.604 persone, di età media 71 anni, cui è stato chiesto se si sentissero trascurati e tagliati fuori, isolati o privi di compagnia e il 43,2% di loro ha dichiarato di sentirsi solo
transparent

giu122012

La società civile e di conseguenza il sistema sanitario soffrono di scotomi?

Negli USA, così come nel nostro Paese, la società civile soffre di una sorta di cecità che impedisce di riconoscere l’importanza di modificare l’organizzazione sanitaria a fronte del progressivo invecchiamento della popolazione. Tutti i medici, non solo gli specialisti geriatri, dovrebbero possedere le competenze di base per saper curare i pazienti più anziani. Questa l’affermazione perentoria di Rosanne Leipzig, William Hall e Linda Fried riportata in un articolo recentemente pubblicato sugli Annals of Internal Medicine.
transparent

mag222012

Valutazione della fragilità e procedure interventistiche ad alto rischio

Quando si prende in cura un paziente anziano spesso viene da porsi la domanda chi andrà a finire bene dopo una procedura interventistica e chi no. Questo è comunemente definito il test del ‘piede del letto’: in altri termini che cosa può permettere di distinguere un ottantenne ‘giovane’ da un ottantenne ‘anziano’?
transparent

mag92012

Training di resistenza per combattere il declino cognitivo lieve

Uno studio condotto da ricercatori canadesi del Vancouver Coastal Health e della University of British Columbia mostra che un programma mirato di esercizi fisici basato sull’allenamento della resistenza può alterare la traiettoria del declino cognitivo...
transparent

apr262012

Anziani in riabilitazione: capacità vitale e sopravvivenza

Dall'esame di pazienti anziani con disabilità impegnati in un periodo di riabilitazione, risulta che il migliore indice predittivo di sopravvivenza a 2 anni è la capacità vitale, insieme ad alti valori di albumina e a un basso Charlson comorbidity index...
transparent

apr162012

Cure cardiologiche inadeguate per gli over 65. Nasce la Sicge

In Italia, e in Europa, esiste un problema irrisolto: quello di un adeguato approccio alle cure per il paziente anziano, in particolare nel campo cardiovascolare, dato che il cuore è l’organo più a rischio dopo i 65 anni. Da questa consapevolezza è nata...
transparent

apr112012

Cancro al seno negli anziani: aggiornate le raccomandazioni

Le raccomandazioni internazionali per il trattamento del tumore al seno nei soggetti anziani sono state aggiornate da una task force congiunta tra International society of geriatric oncology (Siog) e European society of breast cancer specialists (Eusoma)
transparent

mar282012

SSRI e cadute con conseguenze dannose nei pazienti con demenza

Agli anziani sono frequentemente prescritti farmaci antidepressivi. La correlazione fra l’uso di tali farmaci ed il rischio di cadute è già ampiamente nota: un recente studio ha il pregio di correlare il rischio incrementale di cadute con conseguenze...
transparent

mar62012

Antipsicotici negli anziani, mortalità dose-correlata

La somministrazione di farmaci antipsicotici è rischiosa nei pazienti anziani ai quali non dovrebbero essere prescritti se non in caso di effettiva necessità. Il concetto trova nuova linfa dai risultati di uno studio condotto su un'ampia popolazione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community