Acidi salicilici

set102013

Il punto sulla polipillola nella protezione di cuore e vasi

Uno studio e un editoriale di Jama tornano a fare il punto sulla polipillola, che intervenendo su pressione, piastrine e colesterolo aumenta l’aderenza alla terapia, migliorando anche i fattori di rischio cardiovascolare. «L'uso a lungo termine della...
transparent
Una firma per capire chi risponde all’aspirina

lug82013

Una firma per capire chi risponde all’aspirina

Si chiama firma di risposta all’aspirina, in sigla Ars il gruppo di geni piastrino-specifici capace di individuare i cardiopatici che non rispondono all’antiaggregante e sono quindi a rischio di morte o di infarto del miocardio. Ecco gli interessanti...
transparent
L’aspirina protegge se il gene non muta

giu272013

L’aspirina protegge se il gene non muta

L’uso regolare di aspirina riduce le probabilità di ammalarsi di cancro colorettale, e la forza del legame dipende dal gene Braf: il rischio cala se Braf è wild-type, la versione più comune in natura ed esente da mutazioni, ma non con Braf-mutato. «I...
transparent

giu112013

Asa in prevenzione primaria nel diabete tipo 2: sirena o opportunità?

Un recente studio svedese, di coorte, ha voluto indagare la bilancia rischio/beneficio associato al trattamento profilattico con aspirina (Asa) in pazienti con diabete di tipo 2 e nessun precedente di malattia cardiovascolare (CVD), seguiti ambulatorialmente...
transparent

giu52013

L’aspirina nel diabete non previene la cardiopatia

I risultati confermano la tendenza verso un uso più restrittivo dell’aspirina in prevenzione primaria, somministrata cioè per ridurre il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete di tipo 2 ma senza cardiopatia accertata. Ecco le conclusioni di...
transparent

apr232013

Antiaggregazione nei pazienti in TAO dopo angioplastica coronarica

Di utilità pratica le conclusioni di uno studio collaborativo belga-olandese che ha voluto verificare efficacia e sicurezza di un regime terapeutico con warfarin e clopidogrel, in alternativa a quello con warfarin, ASA e clopidogrel, da utilizzare in...
transparent

apr162013

Associazione antitrombotico più gastroprotettore in un’unica capsula

È stata presentata a Milano l’associazione in un'unica capsula di acido acetilsalicilico, Asa (81 mg) ed esomeprazolo (20 mg), da poco introdotta nel mercato italiano. La compresenza di un gastroprotettore e di un antitrombotico, favorendo la compliance...
transparent

mar292013

Prevenzione cuore: Asa e gastroprotettore in una capsula

Il nuovo farmaco che associa, in un'unica capsula, acido acetilsalicilico (81 mg) e un gastroprotettore, l'esomeprazolo (20 mg), in arrivo in Italia, consentirà di migliorare l’aderenza dei pazienti ad alto rischio cardiovascolare riducendo il il rischio di sviluppare ulcera
transparent

feb262013

Appropiatezza nell’utilizzo dei farmaci: l’esempio dell’aspirina

Nell’immaginario collettivo, anche in quello di molti medici, l’unico pericolo correlato all’utilizzo cronico dell’ASA è rappresentato dagli eventi avversi, specie quelli di tipo emorragico o gastroenterici. Motivo questo che, con la possibilità di ridurre...
transparent

gen302013

Aspirina e FANS nei candidati a polipectomia endoscopica

Le linee guida dell’ American Society of Gastrointestinal Endoscopy riconoscono la scarsità di dati di alta qualità utilizzabili per le raccomandazioni riguardanti l'uso di aspirina (ASA) e dei farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) prima di...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>