Acidi naftaleneacetici

lug222014

Rischio di ictus e infarto e naprossene: attenzione in post-menopausa

Nelle donne in post-menopausa gli antidolorifici come il naprossene potrebbero aumentare il rischio di ictus e infarto. Gli anti-infiammatori non steroidei agiscono inibendo la cicloossigenasi (COX), un enzima coinvolto nel controllo dell'infiammazione...
transparent

lug212014

Naprossene potrebbe aumentare il rischio di ictus e infarto in post-menopausa

Secondo un articolo pubblicato su Circulation: cardiovascular quality and outcomes, una rivista dell’American heart association, nelle donne in post-menopausa gli antidolorifici come il naprossene potrebbero aumentare il rischio di ictus e infarto. «Era...
transparent

lug242013

FANS e rischio cardiovascolare: equiparabili ai COX-2 inibitori

Già nel numero del 10 aprile ci si era occupati della tossicità dei FANS per il sistema cardiovascolare ed ancora una recente meta-analisi pubblicata su Lancet sostiene che alte dosi di FANS possono raddoppiare il rischio di infarto...
transparent
Coxib e Fans ad alte dosi: il rischio cardiovascolare non cambia

giu32013

Coxib e Fans ad alte dosi: il rischio cardiovascolare non cambia

Il rischio cardiovascolare legato a diclofenac e ibuprofene a dosi elevate è simile a quello dei coxib, mentre quello del naprossene è inferiore rispetto agli altri antinfiammatori non steroidei (Fans). Ecco, in sintesi, le conclusioni della metanalisi...
transparent

gen122011

L’insicurezza cardiovascolare dei fans

  di Elisabetta Lucchesini Assumere determinati antidolorifici, quotidianamente e per anni, porta con sè un incremento, anche se minimo, del rischio di attacco cardiaco o infarto. È la conclusione cui è giunto un gruppo di ricercatori elvetici al...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi